venerdì 28 novembre 2014

Le Erbe e i piccoli disturbi di stagione...

Con le erbe si possono curare i piccoli disturbi di stagione, che normalmente si ripresentano in questo periodo.E' bene sapere che è molto importante, per la salute e il benessere di questo periodo, anche l'alimentazione: i Raffreddori per esempio possono essere prevenuti e curati consumando nella dieta quotidiana, Aglio-Cipolle-Crescione-Pepe di Cayenna. Se invece avete Tosse e catarro,sarà bene ridurre il consumo quotidiano di latticini. Sarà bene mangiare legumi e alimenti caldi, zuppe e minestroni. zenzero e cannella, chiodi di garofano e paprica. Il peperoncino non deve mancare mai , oltre che a proteggere il vostro sistema circolatorio e la vostra salute in genere, vi regalerà una grande energia fisica e sessuale. Questi alimenti più "focosi" devono essere evitati solo da coloro, che hanno problemi particolari nel consumare gli stessi. 
Consigli per il Raffreddore Comune-Al primo sintomo di raffreddore o di mal di gola, preparate un decotto con le comuni spezie da cucina.
30 g di zenzero fresco a fettine
1 bastoncino di cannella
1 cucchiaino di semi di coriandolo
4 chiodi di garofano e 1 fettina di limone sbucciato.
Cuocere tutti gli ingredienti in 1/2 litro di acqua per 15 minuti,tenendo il coperchio sul pentolino. A cottura ultimata, passate il tutto e addolcite con miele. 1 tazza piena per 3 o 4 volte al giorno.
Per Liberare il naso e curare la Sinusite: Timo 1 cucchiaino o anche Origano- Foglie di Eucalipto 5- 7 foglie di Menta.
Versare tutto in un pentolino con 1/2 litro di acqua e lasciate bollire per 3 minuti. Spegnere il fuoco e coprite il capo e il recipiente con un'asciugamano, inalando il fumo. 
Per il raffreddore dei bambini- Utilizzare un infuso di Camomilla con un cucchiaino di Bicarbonato di Sodio, da tenere nella stanza dove si trova il bambino facendo respirare il vapore.
Mal di Gola: I gargarismi sono molto efficaci contro il mal di gola. Potete utilizzare acqua calda con del succo di Limone-aceto e sale ( da non ingoiare!). Se volete cimentarvi in qualcosa di più professionale potete provare il seguente preparato:
30 g di foglie di salvia
3 cucchiaini da caffè di aceto
1 cucchiaino da caffè di miele.
Preparare il tutto versando sopra 1/2 litro di acqua bollente. Lasciare in infusione per 15 minuti e poi filtrare. Aggiungendo al preparato il composto di aceto e miele. Lasciare raffreddare e fare i gargarismi tre volte al giorno.
La Tosse è uno dei più fastidiosi disturbi dell'inverno, ma si può presentare anche in altri periodi dell'anno. In modo particolare di notte e con delle varianti, tosse secca e grassa, quella grassa è quella che presenta catarro.
Le erbe maggiormente utilizzate sono Bismalva-Tussilaggine-Issopo- Timo. Se la tosse non dovesse rispondere al seguente trattamento dopo qualche giorno, consultare immediatamente il Medico!
Se avete tosse prendete una Cipolla pelatela,tagliatela a fettine sottili e metterla in un pentolino. Aggiungere del miele coprire il recipiente e lasciare riposare il preparato per tutta la notte, la mattina seguente, filtrare il composto, bere il succo che si sarà formato.
Sempre per la tosse: 
30 g di composto formato da - 1/4 fiori di tussilaggine, 1/4 foglie di bismalva, 1/4 di issopo, 1/8 di radice di liquirizia, 1/8 semi di anice.
Riposare gli ingredienti in 1/2 litro di acqua per 15 minuti, filtrare e aggiungere 2 cucchiaini da caffè di miele. Una tazza calda ( non bollente) 3 o 4 volte al giorno per 4 giorni.
Rimedi semplici della nonna ma che possono apportare sollievo...!

martedì 25 novembre 2014

Vocaboli del Mondo Esoterico...

Fonoveggenza: E' un fenomeno che riguarda il settore della chiaroveggenza e della telepatia. Si svolge tra un sensitivo e un'altra persone uniti da una linea telefonica. Nel 1905 il sensitivo Inglese V. N. Turvey scoprì che poteva descrivere l'ambiente, in cui si trovava una persona, che comunicava con lui tramite un telefono. Molti particolari della sua vita e persone che conosceva, o anche parlare di Entità presenti nella stanza. Utilizzando il telefono a volte avveniva uno sdoppiamento e che il suo Doppio si staccasse da lui come per "camminare" sulla linea telefonica, cioè facendo tutto il tragitto che il cavo percorreva. Pochi casi vennero provati come questo, si pensa che il telefono serva d'appoggio a capacità extrasensoriali.
Kardec Allan ( 1804-1869): Padre dello spiritismo Francese, prese questo pseudonimo parlando con gli spiriti, che gli dissero che questo era il suo nome in una precedente incarnazione. Con l'aiuto della Medium Céline Japhet, ebbe delle comunicazioni che raccontò nel suo primo libro ( il libro degli spiriti 1856) che divenne un testo fondamentale per gli spiritisti francesi. Fondò nel 1858 la Società Parigina degli Spiriti che ebbe tra i suoi membri Napoleone III e Camille Flammarion, le sue teorie furono divulgate in Inghilterra da Anna Blackwell, ed ebbe particolare divulgazione in Brasile, dove lo spiritismo di Kardec divenne quasi una religione, nel 1957 furono emessi cinque milioni di marche da bollo con il suo ritratto. Scrisse molti altri libri, che ancora oggi sono dei veri testi sacri per gli estimatori del settore. Diffidò sempre dei fenomeni fisici dello spiritismo, ma coltivò il lato più spirituale e morale dell'insegnamento spiritico.
Katie King: E' il nome di un famoso Fantasma materializzato a Londra dal 1873 al 1874 dalla medium Florence Cook, figlia del bucaniere H. O. Morgan. Questo fantasma si mostrava sia in penombra che in piena luce, mentre la Medium era in trance nel gabinetto medianico, parlava a lungo con i presenti a cui raccontava delle loro vite precedenti. Venne toccata,fotografata non presentava nessuna differenza da una persona reale. La sua materializzazione fu' la più eclatante di tutta la storia del paranormale. All'inizio si manifestò in circoli privati nel 1871, presentando solo il proprio viso. La materializzazione non era completa, ma prese corpo mano mano che lo scienziato Crookes acquistò fiducia nella sua realtà. Per dimostrare di essere un fantasma, Katie tagliava con le forbici il suo vestito mostrandolo poi interamente ricomposto. Si parlò anche di frode, dicendo che lo scienziato si fosse innamorato della giovane medium e che favorisse i suoi imbrogli. In realtà Katie evitò di farsi vedere insieme alla Cook,la quale quando era in trance non sopportava la luce e questo fece pensare che la medium e il fantasma fossero la stessa persona. Lo scienziato per comprovare quanto il fenomeno fosse reale, effettuava gli esperimenti in due stanze diverse separate da una tenda. In una veniva messa la medium in penombra con le mani legate dietro la schiena, nell'altra si presentava il fantasma che si relazionava con gli spettatori. La medium indossava abiti scuri, che portava in una sola valigia che veniva controllata. Il fantasma di Katie vestiva sempre di bianco,con un turbante in testa, era più alta della medium di 15 centimetri anche se la caratteristica era che la statura cambiava ad ogni seduta. Quando il fantasma appariva la medium si lamentava molto, una volta che la stessa era molto raffreddata "visitando" il fantasma, si accertò che i suoi polmoni erano completamente liberi. Ma siccome le accuse di frode si facevano forti, il fantasma concesse al pubblico di essere vista a fianco della medium, più volte. Durante una seduta il 9-12-1873 William Volckman, convinto che il fantasma fosse un falso, gli saltò addosso ma questo si smaterializzò, lasciandolo a mani vuote. Vennero fatte molte foto del fantasma e della medium insieme, tra le due vi erano differenze somatiche molto evidenti, la medium aveva le orecchie forate per gli orecchini il fantasma no, la medium aveva una verruca sul collo che il fantasma non aveva. Il colore dei capelli era nero in una con pelle bruna, e il viso coperto di lentiggini , mentre Katie aveva capelli castano chiari colorito roseo e viso senza efelidi. Molte volte il fantasma si smaterializzò di fronte ai presenti, facendo scomparire varie parti del proprio corpo lentamente. Dopo tre anni Katie disse che la sua missione era terminata e che sarebbe scomparsa per sempre, Crookes raccontò che il suo addio avvenne il 21 maggio del 1874, fantasmi che dichiararono di essere Katie King  ne apparsero ancora, ma senza le stesse caratteristiche e senza provare in nessun modo autenticità sulla loro identità.
Larkin John: Medico americano, che fu' tra i primi a dedicarsi allo studio dei fenomeni spiritici. Tra il 1844 e il 1848 fece degli esperimenti con la sua domestica Mary Jane, la quale in stato ipnotico, vedeva e descriveva entità spiritiche, effettuava fenomeni di telecinesi, diagnosi chiaroveggenti. La sua fama si diffuse tra i suoi concittadini creando orrore e sdegno, il medico venne perseguitato e cacciato dalla chiesa, costretto a ritrattare di fronte a tutti. Mary Jane fu' condannata per stregoneria a due mesi di prigione. Le esperienze continuarono nonostante tutto, anche molti di coloro che lo condannarono furono costretti ad arrendersi alla veridicità dei fenomeni.

martedì 18 novembre 2014

La Maledizione della Zingara e le corse dei...cavalli!

La leggenda vuole che all'inizio del secolo scorso, una zingara di nome Lee disse che un cavallo di nome "Blew Gown" avrebbe vinto la corsa. Era talmente convinta di questa sua previsione che la scrisse sopra un foglio perché tutti la leggessero. Quando l'organizzatore gli disse che in realtà il cavallo si chiamava Blue Gown senza W nella prima parola, lei si arrabbiò così tanto di essere stata presa in giro,che maledì la corsa dicendo che nessun cavallo nel cui nome ci fosse stata una W, avrebbe mai più vinto, fino alla sua morte. 
E benché vi possa sembrare strano, il Derby di Epson ( una delle più famose corse ippiche Inglesi) non venne mai vinto da un cavallo nel cui nome ci fosse questa lettera. Quando la zingara morì nel nel 1934, la sua famiglia puntò una somma importante di denaro sopra un cavallo di nome Windsor Lad, che vinse nonostante le previsioni fossero negative, in quanto quotato 7 a 1...
Mai prendere in giro una...Strega! 

Il Miracolo di Findhorn e altre...Magie.

Quando Peter e Eileen Caddy arrivarono a Finndhorn nel 1962, si trovarono di fronte un luogo inospitale e arido, dove era stata collocata una discarica e un campo per nomadi. Non sapevano niente di giardinaggio o agricoltura, il terreno era sabbioso quindi adatto a certe specie di coltivazioni, tipo graminacee e ginestre spinose. Il clima era molto freddo in quanto Findhorn si trova più a Nord di Mosca. Nonostante tutti i fattori fossero contrari al loro sogno, riuscirono a compiere un Miracolo. La comunità vi si stabilì, andando contro a tutte le regole della natura, iniziarono a coltivare piante che notoriamente non sopravvivono a clima rigido o a terreni aridi. Si dice che il Giardino di Finddhorn ( così chiamato e conosciuto) sia un luogo straordinario e sia stato creato sulla base di indicazioni Divine. Si racconta che Dorothy Maclean, uno dei membri del gruppo, contattata regolarmente gli spiriti della natura o Devas ( termine che deriva dalla cultura Hindu che significa "esseri di luce") Ebbe il suo primo contatto con uno Spirito dei Legumi, che le insegnò tutto quello che doveva sapere per ottenere il terreno giusto e quindi un raccolto abbondante. In questo stesso modo si comportarono tutti gli Spiriti della Natura, che si occupano dello sviluppo e della vita, delle varie piante che  vennero piantate in questo stupendo posto.
Le piante crebbero e si svilupparono come per miracolo, cavoli giganti del peso di 19 chili, 50 varietà differenti di piante, fiorcappucci di 2 metri e mezzo di altezza, più di 20 tipi diversi di frutta, rose che nascono e fioriscono a temperature polari, aiuole di fucsie, petunie,papaveri e aquilegie, tanto altro ancora. Una vera vittoria della natura e della spiritualità umana! Chi ha visitato il giardino racconta che i vegetali sembravano nutriti dall'amore della comunità, questo luogo sembra sia situato sopra un terreno in cui si muovono energie "particolari"...E' un luogo che nonostante le intemperie, è perennemente fiorito.
Oggi i risultati ottenuti non sono più quelli di allora, ma la comunità che vi risiede ha iniziato a studiare nuovi modi di relazionarsi con la Natura, attraverso idee e programmi innovativi.
Questo Giardino nasce dalla comunicazione Spirituale tra uomo e ambiente,ma già in epoche più antiche l'uomo utilizzava per fare Magia fiori e alberi. Tra le molte credenze popolari si diceva che l'albero dell'Ippocastano proteggesse dai reumatismi se tenuto in tasca un suo rametto. Le verruche potevano essere curate frizionandole con dell'ardo affumicato che precedentemente fosse stato tenuto dentro la corteccia di frassino. Per aiutare la fortuna bisognava mettere dei fiori bianchi in un contenitore di cristallo trasparente, poggiandolo sulla finestra la vigilia di una notte di Luna Nuova. Questo piccolo gesto bastava ad assicurarsi fortuna e ricchezza per tutto il mese successivo, fino alla prossima luna nuova. 
Se in giardino venivano piantati caprifogli, mandorli e lillà, la famiglia non avrebbe mai più avuto problemi finanziari. Ancora oggi in molti posti di campagna, si crede che la betulla alba, acero, agrifoglio, frassino portino fortuna. Mentre andrebbero evitati Araucaria e i platani.  Gli esseri umani si potevano proteggere dallo spirito del mondo, con il sambuco. Se tutti coloro che erano stati  battezzati , si fossero  bagnati gli occhi con il succo della corteccia di sambuco, avrebbero conosciuto i segreti magici delle streghe. 
Mentre la quercia, tra le molte proprietà aveva quella di regalare l'Eterna Giovinezza a colui che nelle proprie tasche, avrebbe conservato una ghianda. Mentre i saggi del paese indicavano come indispensabile tenere una ghianda sopra un davanzale della casa, per tenere lontano le tempeste. Riguardo al Vischio pianta Sacra per i Druidi, si diceva che doveva essere tagliata con una lama d'oro, il sesto giorno di Luna Piena, e poi conservato in una stoffa bianca. Non doveva mai toccare terra in quanto avrebbe perso ogni potere.  Una volta raccolto si doveva macerare in acqua, il liquido ottenuto si poteva utilizzare per gli incantesimi che servivano ad allontanare gli spiriti maligni. 
Quando l'essere umano riesce ad entrare in sintonia con la Natura, questa dolce Madre risponde con i suoi doni migliori..!

lunedì 17 novembre 2014

Ho Sognato...e numeri da giocare...

Babbo- Bisogno di protezione e affetto. N° 16
Baby-doll : sensualità.N°63
Bacca-  di ginepro- Mangiarne è di buon augurio.N°2
         -  trovarla-soldi inattesi. N°23
         - raccogliere- bisogno di accumulare. N°68
         - cercarne molte- devi superare degli ostacoli. N°28
Bacchetta- spezzarla- lite e attriti. N°36
         -magica- sopravvaluti le tue forze. N°15
         -vi picchiano con una- pericolo intorno a voi. N°38
         - da direttore d'orchestra- ti senti armonico.N° 18
Bacio- alla madre- ti senti incompreso.N°25
         -al padre- vorresti essere aiutato.N° 9
         - ai fratelli- famiglia che deve comunicare. N°76
         - darlo- generosità spontanea. N°7
         -riceverlo- senti forte il bisogno d'affetto. N° 90
         - al partner- unione solida. N°58
         - sulla mano- sensibilità e ricchezza. N°30
         - sul viso- tenerezza. N° 8
         -sulla bocca- passione a volte con ipocrisia. N°50
         - baciare un nemico- hai maturato molto. N° 30
         - baciare uno sconosciuto- narcisismo. N°81
         -un bacio respinto- ti senti insicuro dei sentimenti. N°13
Baffi- periodo fortunato che si avvicina. N°75
        -maschili- desiderio di sentirsi belli. N° 76
        -femminili- simpatia personale. N°81
        - tagliare i- la persona che li taglia avrà fortuna. N°13
        - lunghi e folti- aumenterà la tua fortuna. N°12
        - bianchi- notizia che emoziona, sia in bene che in male. N° 90
        - scuri- riceverai una somma di denaro. N° 25
Bagagli- un viaggio prossimo. N° 28
        - averne troppi- fatichi ad allontanarti da casa. N° 16
        - perdere i - sarai privato di qualcosa. N° 12

Città e luoghi...e loro numero...
Abbiategrasso 7    Aci Reale 12     Aci Caterina 27     Aci S.Antonio 3     Acqui 35     Adria 15     Afragola 77     Agosta 17     Agordo 68     Airola 34     Alatri 63     Alba 16     Albano di Roma 8     Albano Lucanio 35     Albano S. Alessandro 85     Alcano 23     Alessandria 48     Alessio 42 

domenica 16 novembre 2014

Oroscopo del Giorno : dal 17 al 24 Novembre 2014

Posizioni- Sole in Scorpione passa in Sagittario il giorno 23- la Luna si muove dal segno della vergine a quello del Sagittario- Mercurio in Scorpione- Venere in Sagittario- Marte in Capricorno- Giove in Leone- Saturno in Scorpione- Urano (R) in Ariete- Nettuno in Pesci- Plutone in Capricorno- Nodo Nord in Bilancia torna (R) il 20- Lilith in Leone torne (D) il giorno 24- Kirone (R) in Pesci- Fase di Luna Nuova il giorno 22 alle ore 12.33 nel segno del Sagittario.

Frase per la Meditazione-L'Aquila è l'uccello che vola più in alto e fissa il sole senza esserne accecata, perciò essa è simbolo dell'Anima che si cala negli Abissi Celesti.           Luisa Muraro

Oroscopo
Ariete- La parola chiave della settimana è Il Compromesso- I maggiori problemi e movimenti si realizzeranno nel settore del denaro, in rapporto al benessere e alle somme di denaro: interiorità che si analizza sul rapporto con il possedere. Scambio d'idee e di comunicazioni, sospetti che potrebbero essere confermati. Ansia o pause in relazione ad una lite o pettegolezzo. Trattative che andranno a buon fine. Contratti o cause legali. Non si guadagna abbastanza.Decisioni da prendere velocemente nel settore della casa o di una vendita di proprietà.

Toro- La parola chiave è Il Mutamento- Evoluzione di situazioni, trasformazioni e rinascita.Successo o situazione positiva che viene abbandonata. Rapporti con persona bionda che chiarisce. Incontri nuovi e importanti.Avventure di tipo sessuale, declino di un'affare. Non tenete troppo sotto controllo una situazione che invece andrebbe lasciata libera di evolvere, per evitare guai futuri. Invito ad una festa e momenti di felicità. Fine di collaborazione. Noia che blocca le iniziative.

Gemelli- La parola chiave è  Avventura- Cercate la qualità e non la quantità delle cose. Sfide di tipo professionale. Trasformazione lenta di situazione e anche dolorosa. Abbiate fiducia e riconciliatevi con voi e con il mondo. Dominate i pensieri , agite con intelligenza e seguite l'istinto. Etica morale negli affari. Non abusate della pazienza degli altri. Attenzione al fuoco o ai piccoli incidenti. Debolezze personali e disordine affettivo. Sincerità con gli amici evitate le crisi di rabbia. Progetti da studiare.


Cancro- La parola chiave è Miseria- Non aggrappatevi alle situazioni ma cercate di fondervi con esse. La materia non riempie il cuore. Ricerca di una verità,voglia di conoscere e ampliare la propria vita. Meditate sulle cause del vostro malessere. Siate austeri nelle spese. Prudenza nella gestione della salute. Lentezza nei movimenti e prima di agire. Evitate la finzione e l'inganno, il male fatto torna alla fonte. Discrezione negli affari e nelle trattative.


Leone- La parola chiave è Consapevolezza- Siate chiari e sinceri almeno con voi stessi. Bisogna sapersi guardare dentro con verità. Arrivo di novità e persone. Riavvicinamento di una persona del passato che avete amato. Frode o inganno in affari, perdita di denaro. Consultatevi con persona esperta. Un'uomo molto legato a voi vi aiuterà. Situazioni poco regolari nel denaro. Soldi o proposta di lavoro nuovo. Visita di un'amico. Persona scura di capelli che critica alle spalle.

Vergine- La parola chiave è Fiducia- Abbiate il coraggio di buttarvi in situazioni nuove, vantaggi. Benvenuto dalla vita per coloro che saranno valorosi guerrieri.Momento di energie al massimo, ritardi e allontanamenti che rendono nervosi. Dovete rinviare un'idea a dopo le feste di Natale, prendete tempo. Vendita non vantaggiosa, o furto d'idea o materiale. Forza fisica al culmine, siate decisi e ostinati raggiungerete le mete. Salute che torna.In amore confusione.

Bilancia- La parola chiave è Armonia- Siate dolci con le persone vicine, delicati nelle decisioni. Sappiate godere delle mete raggiunte, pace interiore che aiuta a vedere chiaramente. Divertitevi in modo innocente, non create guai. Guadagno nel lavoro, che aiuta. Non siate avari nei sentimenti. Momenti di disappunto con famiglia di origine. Inizio di relazione o lavoro. Strada che nasconde pericoli. Siate rapidi nelle decisioni da prendere. Fine di un ciclo.

Scorpione- La parola chiave è la Creazione- Siate maturi e responsabili nel creare la vita, esprimetevi con coraggio e verità. Intuizioni ingannevoli, siate ricettivi ai consigli. Immaginazione che prende il sopravvento. Pericoli che vengono da errori. Nemici in agguato, non lasciatevi rapire dalle paranoie. La Luna vi dice di lasciar passare la Notte. Complicazioni legali o economiche. Coscienza di quello che sarà. Afflizioni che vengono dall'amore o dal privato. Malinconia.

Sagittario-La parola chiave è Ordine- Trattative che vincono, colloquio e dire. Nel lavoro novità positive che danno tranquillità. Discussioni in amore o in famiglia. Lotte per arrivare ad un benessere personale. Competizione con colleghi o vicini. Ansia personale che disturba. Dovete fare una scelta, il momento è complicato ma si arriverà a soluzione. Arrendetevi agli eventi e lasciatevi fluire. Opposizione ai vostri progetti o sogni. La lotta si fa' dura ma alla fine tutto andrà al posto giusto.

Capricorno- La parola chiave è Nessuno- Perfezionate il vostro lavoro o la vostra conoscenza. Gloria e successo nella sfera pratica, ma non lasciate indietro i sentimenti. Realizzazione che richiede impegno continuativo. Soluzione ad un malessere fisico. Ristagno di risposte attese. Permanenza di nemici che ostacolano. Volo o cambio di residenza. Non siate troppo sicuri di voi stessi potreste commettere errori. Perdita di una persona cara, rottura,abbandono.

Acquario- La parola chiave è Esistenza-Non prendete pause prolungate potreste perdere delle buone occasioni. Accettate gli eventi e i cambiamenti.Abbiate fiducia nel destino e nelle possibilità che la vita regala. Infermità fisica o malesseri passeggeri. Liberatevi di cattive abitudini. Punizione di legge o divina. In amore incontri che cambiano la vita, per lavorare bisogna andare lontano da dove si vive. Più volontà e voglia di fare, la pigrizia è un mostro che limita. Seccature e progetti in sviluppo.

Pesci- La parola chiave è Fonte- Energia e potenziale che aiuta a vedere chiaramente. Distruzione di rapporti e relazioni. Ora subito notizie molto vantaggiose e fortunate. Lavoro che richiede il vostro contributo continuo. Impegno che stressa. Testimone di un fatto molto importante. Aiuto che viene a risollevare una situazione. Ricompensa per un lavoro svolto. Generosità che non vi aiuta. Delusione che vi cambia. Spostamenti che rivelano. Fortuna nel denaro e nel destino.

Proverbi- Abbi donna a te minore se vuoi essere signore- Pensa prima di fare, la cosa pensata riesce assai- Con un no' ti spicci, con il si' t'impicci- Il prete non canta messa senza soldi- Date a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio-Non arriva a godere chi non sa' sostenere-Ne' cavalli ne' giardini sono fatti per i poverini- I poveri cercano il mangiare per lo stomaco, i ricchi lo stomaco per il cibo- Il denaro risparmiato è due volte guadagnato.

Curiosità- Per combattere il Malocchio- Durante una notte di Luna Nuova, accendete 3 candele sopra un tavolo rotondo. a uguale distanza dal bordo. Al centro del tavolo dell'incenso che lascerete bruciare. Fatevi il segno della croce, pensando di allontanare da voi ogni male e cattivo spirito. Recitate il Gloria per 7 volte, alla fine fatevi un'altro segno di croce, spegnete le candele con le dita umide di saliva. Con la mano destra utilizzando il pollice e indice e tenendo la mano sinistra  sul cuore. Conservare per tre giorni le candele sotto il cuscino dove si dorme, poi gettarle, rompendole lontano dalla vostra abitazione.

Giorni Felici a Tutti...!

giovedì 13 novembre 2014

Numeri da Giocare...e Carte Francesi

Oggi vi voglio spiegare come ottenere i numeri da giocare utilizzando un normale mazzo di carte Francesi. Sono quelle carte che hanno come simboli i Cuori, Quadri,Picche,Fiori. Dovete prendere dal mazzo i 4 Assi, i 3 Re,  i 3 Fanti, le 3 Regine,i 4 Sette e i 4 Tre, Una volta che avrete tirato fuori le carte che vi servono, mischiatele bene tra di loro, scegliete tre carte e posizionatele di fronte a voi.
Prendete due dadi lanciateli sul tavolo e scrivete i numeri che avete ottenuto, sommateli tra di loro.
Ogni carta rappresenta una Decina di Numeri, iniziando dalla prima carta guardate a quale decina appartiene e scrivete i numeri corrispondenti, così con la seconda e la terza carta. Poi dopo aver scritto i numeri iniziando dal primo contate tanti numeri quanto quello ottenuto con i Dadi. A fine conteggio avrete ottenuto dei numeri, con cui andrete a formare la giocata.
Andiamo a vedere le corrispondenze tra carte e numeri:
-Asso di Quadri- dal N° 0  al N° 10
-Asso di Fiori- dal N° 10 al 20
-Asso di Picche- dal N° 20 al 30
-Asso di Cuori- dal 30 al 40
-Uno dei quattro Re- dal 40 al 50
-Uno dei quattro Fanti- dal 50 al 60
-Una delle quattro Regine- dal 60 al 70
-Uno dei quattro Sette- dal 70 al  N° 80
-Uno dei quattro Tre- dal N° 80 al 90
Esempio sul procedimento:
Dopo aver mischiato le carte ne scelgo 3, che sono Re di Quadri-Sette di Fiori-Asso di Fiori
che corrispondono ai numeri- 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20
Lancio i 2 Dadi e ottengo 6 e 5- per somma ottengo 11.
Partendo dal primo numero che è 40 conto fino ad 11 e arrivo al numero 50, conto ancora 11 e arrivo al numero 79, conto ancora 11 e arrivo al numero 18 ho terminato i numeri per poter contare ancora. I numeri da giocare sono 50 79 18
PS: Si inizia a contare sempre dal primo numero corrispondente.

Sembra complicato ma non lo è, lo stesso procedimento può essere utilizzato anche se siete in possesso di una serie numerica che avete visto da qualche parte, o avete sognato.

Ricordate sempre di giocare con parsimonia, in quanto il Gioco può dare Dipendenza Patologica. Che può essere curata rivolgendosi alle strutture preposte, che troverete negli Ospedali. Le indicazioni sopra, non garantiscono vincita, in quanto sono solo giochi statistici o fanno parte della tradizione popolare.

mercoledì 12 novembre 2014

La Creazione del Mondo ...raccontata dai Dogon dell'Africa

:"La Terra è circondata da acqua salata, e questo Mare è a sua volta circondato dal Serpente Yuguru na che la tiene insieme mordendosi la coda. Al centro della Terra esiste un palo chiamato "Forca di Amma" di ferro. Questo palo sale fino al cielo dove sostiene un'altro luogo, che si trova sotto il cielo che noi vediamo. Questa terra è simile alla nostra, sette dischi si sovrappongono fino a lassù. La Terra dove noi viviamo ha altri sette dischi sotto che vanno verso il basso. La terra superiore ha il cielo, quella inferiore il ferro. La terra ha una forma piatta e rotonda, all'inizio il Dio Creatore di nome Amma, creò tutto questo. Ogni disco ha un Sole e una Luna, la nostra terra è parte dei mondi inferiori ma è l'unica ad essere abitata da esseri umani. Negli altri sei mondi inferiori abitano gli esseri con la coda,che sono molto più cattivi degli uomini, il loro nome è Inne Dullogu Anna, ma sono meno cattivi degli esseri che abitano i mondi superiori, gli esseri con le corna il cui nome è Inne Kekegu anna. Questi fanno ammalare gli uomini e gettano sulla terra pietre. Tutto il Mondo appartiene a 14 amma di cui sette sopra e sette sotto. La divinità che comanda la terra di sotto è molto vecchio ed ha più potere di tutti, quando creava un'essere gli altri tredici facevano come lui. Amma creò tutto questo e anche il genio Nommo, Amma creò ogni essere che vive in natura, all'inizio tutti questi erano Immortali. 
Poi Amma creò anche l'essere umano, pose questo essere sotto l'Albero chiamato Gobu. Venne creata prima la Donna, poi suo marito e da loro nacquero un figlio e una figlia. In questo mondo originario  le varie coppie di uomini e donne fecero figli, ma alla Donna venne dato il Potere di comandare, è per questo che quando l'Anima muore torna prima alla famiglia Materna.
La prima donna si chiamava Adama, suo marito Sana, il loro figlio Kanna e la figlia Yanda. A tutti gli esseri venne data una forza che si trova nello Spirito chiamata Nyama. Certi esseri avevano il potere di "Vedere" l'invisibile e sapevano prevedere il Futuro. Tutti gli uomini erano immortali. Diventavano molto vecchi poi la loro Anima si separava per un breve periodo dal corpo e si recava nel mondo degli Yeban , il corpo allora si trasformava in un gran serpente e si riuniva all'Anima. I serpenti ogni notte si recavano nelle abitazioni degli uomini, rubavano cibo e acqua, divorando i loro animali. Gli uomini sapendo che questi erano i loro antenati morti, lasciavano fare, questi dopo essersi nutriti e dopo il trascorrere di molto tempo,si trasformavano mettendo gambe e braccia, la testa spuntava alcuni giorni dopo trasformandosi in Yeban. Questi erano gli antenati degli uomini ..."
In questa storia molti simbolismi appaiono...alcune similitudini con altri racconti sulla Creazione, ma si parla anche di alieni e rettiliani? I Miti e le leggende di molti popoli parlano di mondi e esseri che noi non conosciamo o a cui non crediamo più...La tradizione e la storia veniva tramandata oralmente, molto si è perso o è stato modificato...
Però l'ho trovata molto particolare e ho voluto condividerla con voi...perché non tutto vada perduto..

lunedì 10 novembre 2014

Contro la Paura...lo scongiuro di Sora Antonietta

La signora Antonietta mi ha insegnato una cantilena, che le contadine del suo paese usavano cantare quando una persona era colpita da Paura.
Facendo segni di Croce sulle braccia, sul capo, sul petto si dice a voce bassa:
"Nome della Vergine Maria
chesta paura se ne vata via.
Nome della SS: Trinità
chistu male se ne vata alla Santità.
Nome dello Spirito Santo
paura tette arrète non ti fare più avanti.
Colle foglie e cull'erba
culle cincucento nèrba
culle cincucento mésse
della notte di Natale
chesta paura sia luata"

Contro la Paura si preparava "lu vino acciarato", si immergono tre carboni accesi in un bicchiere di vino,si mette tutta la notte fuori dalla finestra, e al mattino seguente, a digiuno si beve il vino dopo averlo filtrato con una garza a trama fitta.
Alcuni paesani di Antonietta si facevano leggere il Vangelo di S. Giovanni dal prete, mentre questo metteva la sua mano sulla testa del "pauroso"... La guarigione è immediata se il Vangelo viene letto da tre sacerdoti.
La paura può essere di tipo interiore o psicologico, la paura dopo aver visto un'animale, o dopo aver subito uno spavento a causa di aggressione o disgrazia...
Questo raccontano le donne di una volta...sarà vero?

Tradizioni popolari...e Piante

Per le punture d'insetto- Contro le punture d'insetto i contadini consigliavano di poggiare sulla parte dolorante la lama di un coltello, o un pezzo di ferro.
Altra ancora era l'usanza di mettere sulla puntura il latte che fuoriesce dalle foglie di Fico ( Ficus carica L). o dal frutto. Meglio se la puntura era di calabrone e poi subito dopo una moneta che toglieva il dolore. Sulla puntura di vespa di metteva la cipolla, tagliata in due, in quanto aveva un'azione sedativa e disinfettante.
Per tenere lontane le zanzare, i contadini mettevano in camera un vaso con il Basilico, con della Menta, e usavano sfregare sulle parti scoperte del corpo, Mentuccia selvatica. Un'altro metodo molto conosciuto era quello di passare sulle punture foglie di Cavolo, o foglie fresche di Sedano. O foglioline di prezzemolo già spremute tra le dita.
Altro rimedio per allontanare gli insetti era quello di tenere in camera piante fresche o secche di pomodoro.

Il Lavoro e l'Astrologia

Ognuno di noi possiede delle capacità particolari nel settore pratico, anche se non sempre si riesce a svolgere la professione per cui uno è portato. Molto spesso ci ritroviamo a fare una professione che ci permette di vivere, ma che il più delle volte è un lavoro che non amiamo. Quelli più fortunati che possono scegliere dovrebbero farlo seguendo le indicazioni del proprio grafico di nascita, ogni segno zodiacale ha una predisposizione naturale per delle attività particolari dove mettere in luce i lati migliori di se stesso. Nel Tema di Nascita ( oroscopo personale) abbiamo delle case o settori che seguono un'ordine numerico partendo dalla casa N° I o Ascendente in senso antiorario, ognuno di questi settori rappresenta vari argomenti della vita di un'individuo. La Decima casa o Medio Cielo, ci parla del bisogno di sentirsi riconosciuti dal gruppo sociale in cui viviamo,è la casa dell'ambizione quella che rappresenta il nostro posto nel mondo. I pianeti e i segni che si trovano in questo settore ci danno indicazioni sul tipo di carriera che ci piacerebbe scegliere e il tipo di contributo che potremmo dare alla società. Se in un'oroscopo abbiamo valori Ariete o Marte in Decima, questo indica carica e aggressività, il bisogno di essere riconosciuti come persone forti e potenti. Si trova in molti oroscopi di pugili, chirurghi o militari. Coloro che invece hanno la Bilancia o Venere in Decima, hanno stile,buon gusto e bellezza. Sono indicate tutte le carriere di tipo artistico, moda, spettacolo, diplomazia, e così di seguito.
Esistono varie indicazioni per i vari segni zodiacali, ma in grandi linee andiamo a vedere quali sono le attività consigliate per i vari segni:
Per gli Arieti o per coloro che hanno la Decima Casa o MC in questo segno:Dentisti, agricoltori, rappresentanti, professori, militari, pugili o sportivi, spettacolo, servizi di soccorso, vendita, chirurgia, finanza.
Toro o per coloro che hanno la X o MC: artisti, ingegneri civili, poliziotti, panettieri o pasticceria, musicisti, industria alimentare, costruzioni, arredo urbano, contabilità, arte.
Gemelli o per coloro che hanno la X o MC: radio o televisione, pubblicità, insegnamento, assistenza sociopsicologica, interpreti, commercio, medicina, oculisti, operatori sociali, ingeneri meccanici.
Cancro o per coloro che hanno la X o MC: Lavori di segreteria, maternità e nidi, medicina, marina, puericoltura, attività bancarie, libera professione, scrittori.
Leone o per coloro che hanno la X o MC: Amministrazione, sport, gioielleria, moda, cinema, insegnamento, cinema, moda, agricoltori, magazzinieri, parrucchieri.
Vergine o per coloro che hanno la X o MC: ristoratori o commercianti, pubblicità,amministrazione, formazione giovanile, sanità,affari, segretariato, organizzazione, notaio o legge.
Bilancia o per coloro che hanno la X o MC: pubbliche relazioni, agenzia matrimoniale, commerciante d'arte, estetica, giurisprudenza, impiegati o cassieri.
Scorpione o per coloro che hanno la X o MC: Operatori sociali, medicina, investigazioni private, ricerca, idraulica, pompe funebri, archeologia, sessuologia.
Sagittario o per coloro che hanno la X o il MC: Agenzia turistica, giurisprudenza, scrittori, insegnamento,religione,sport, forze armate, commercio, minatori, viaggiatori.
Capricorno o per coloro che hanno la X o il MC: pompieri, ingegneria, architettura,edilizia, servizio civile, politica, odontoiatria.
Acquario o per coloro che hanno la X o il MC: Ingegneria elettronica, informatica, ricerca scientifica, assistenza sociale, astrologia, ecologia, meccanici, scienza e chimica, astrofisica.
Pesci o per coloro che hanno la X o il MC: Ingegneri elettrotecnici, baristi, infermieri, musica, danza, recitazione, marina, vocazione clericale, fotografia, assistenza sociopsicologica.
Esistono molte varianti che entrano in gioco in un grafico, quindi potremmo trovare persone che hanno la X o il MC, o il sole in un segno ma non sono portate minimamente per un lavoro o non sceglierebbero mai di farlo. Importante anche la posizione della 6 casa o dei pianeti vicini a queste. Un'oroscopo di nascita ci parla delle predisposizioni di un'individuo, ma gli astri inclinano non determinano...La scelta ultima è sempre nelle mani dell'uomo anche se qualche volta sono curiosità...più veritiere di quanto si pensa... 

La Felicità è...un'abitudine..!

Durante il mio percorso di vita mi sono incontrata e...scontrata con molte persone, rendendomi conto che pochissime persone riesco ad essere felici. Se ad alcune persone si chiede cosa sia la felicità, alcuni non sanno rispondere.Dopo aver letto molti libri sull'argomento e sulle tante strade possibili per essere felici, sono arrivata a farmi una domanda, se il tema è tanto dibattuto perché tante persone non riescono a trovarla?
Io mi rispondo dicendomi, che le persone sono felici quando decidono di esserlo.Tanta gente è triste, depressa e preoccupata, ma cerca sempre e comunque di nascondere la propria infelicità, ma molti non sanno che un detto dice:" Se qualcuno è infelice,si ricordi che solo lui è causa della propria infelicità". Quindi se ognuno di noi può creare la propria infelicità, può anche invertire le energie creative, creando proprio quello che gli sfugge. E come si crea la Felicità? Abituandosi ad essere Felici, facile non vi sembra?!
Intanto bisogna ripersi spesso :" debbo prendere l'abitudine ad essere felice!"
Anche nella Bibbia troviamo un'esortazione che dice :" colui che ha un cuore allegro vive una festa continua".
Le persone tendono a coltivare abitudini negative, fumo-alcool.droga-pigrizia...ma non riescono a mettere la stessa energia creativa nelle cose positive, quando basterebbe veramente poco per poter cambiare una vita intera. Piccole variazioni di percorso e di comportamento che portano a grandi risultati, definitivi.
Non ripetete nella vostra mente frasi tipo:"vorrei essere felice ma mi capitano tutte cose negative" oppure " se avessi più soldi sarei sicuramente felice"...
Quello che accade nella vita non crea ne' infelicità ne' felicità, è il modo in cui si reagisce agli eventi che crea emozioni. Abituarsi alla felicità significa essere consapevoli che non potete fare molto nei riguardi di ciò che capita, ma potete fare molto nel saper gestire in modo intelligente ogni fatto, prendendo le decisioni giuste e tenendo i comportamenti più congeniali. In psicologia insegnano che troviamo la felicità nel momento in cui non la cerchiamo direttamente.
Quindi il trucco non è nel cercarla ma nel saperla aspettare.Una delle armi a vostra disposizione è la distruzione della monotonia, la natura dell'uomo non tollera  il ripetere sempre le stesse cose, comportamento che innesta sempre lo stesso risultato. Ne' vivere una vita vuota. Questi sono cattivi comportamenti che vi fanno "non vivere" e vi fanno invecchiare prematuramente, una vita vissuta è quella in cui non si fanno atrofizzare le capacità della mente e del pensiero.Molte persone che sono vissute a lungo hanno sempre dichiarato di aver mantenuto vivo il pensiero e la mente, tenendo se stessi occupati in mille interessi. La monotonia è il difetto maggiore delle persone infelici, insieme alla pigrizia. Nella vita di tutti i giorni esistono delle monotonie indispensabili, come svolgere il proprio lavoro o far fronte ai propri bisogni, se però durante il giorno noi non riusciamo ad integrare il nostro tempo con attività e pensieri costruttivi,  arriveremo a schiacciare la nostra felicità. Il benessere è  il mattoncino che ci permette di costruire la nostra Felicità, stare bene con se stessi, che può nascere anche dal semplice concedersi  il tempo di prendere un caffè lentamente, scrivere un pensiero o chiamare la persona del cuore... La Felicità è una pausa tra i molti impegni che ognuno di noi ha...
Alla base delle malattie mentali e dell'infelicità, ci sono la monotonia,la pigrizia, la frustrazione e tensioni di tipo emotivo. Il malessere arriva quando il dovere schiaccia in modo più o meno pesante il nostro benessere di tipo interiore. Molti cadono vittime di questa condizione, solo perché non hanno imparato a riconoscere e utilizzare le capacità e le energie che si  possiedono. Coltivare i propri  interessi,apprezzare l'arte in tutte le forme, sviluppando hobbies e attività, vi aiuterà ad alleviare le vostre tensioni e disperdere le cattive abitudini. Ogni giorno disegnate un pallino bianco per ogni pensiero positivo e uno nero per ogni negativo, così da poter valutare quale "tasso di Felicità" vivete nell'arco di un giorno e quindi di una settimana. Cercate di capire in quali momenti e quali comportamenti innestano la vostra infelicità, una volta che avrete riconosciuto la causa potrete eliminarla. La prima e più forte arma che avete a vostra disposizione, è la conoscenza di voi stessi e di quanto tempo e amore volete regalarvi. Ogni pensiero negativo deve essere combattuto , ognuno di noi può fare qualcosa in proposito, come dedichiamo spazio alla cura di cattive abitudini e situazioni, dobbiamo trovare la voglia di dedicarci alla cura dei pensieri felici. Si può mutare l'atteggiamento che abbiamo riguardo alle situazioni, cambiare il nostro modo di valutare gli eventi.Per modificare  il nostro vissuto dobbiamo iniziare dalle nostre piccole teste, dai nostri limiti di pensiero, rendendoci conto che cambiando piccole cose possiamo arrivare a grandi risultati. Essere Felici è in relazione a quanto ci conosciamo, a quanto abbiamo voglia di integrare la nostra giornata con spazi creativi e positivi per noi, facendo quello che ci fa' stare bene e ci fa sentire parte di un tutto, non solo parti di una macchina ma spennellate di colore di un quadro stupendo che si chiama vita. Ognuno di noi è stato creato per essere felice, utilizzate parte del vostro tempo per creare la Felicità di cui sentite il bisogno.Lo stare ben ha un significato diverso per ognuno di noi, alcuni si sentono bene leggendo altri scrivendo, alcuni cucinano altri fanno l'amore, si potrebbe continuare all'infinito perché molte sono le teste, molti i pensieri, di conseguenza lo stare bene ha molte forme La gioia e il benessere sono dentro di noi, non devono arrivare da lontano...la Felicità è un'emozione che pulsa nel nostro cuore, dobbiamo solo lasciargli lo spazio per poter vivere. Essere felici vuol dire stare bene con voi stessi e se questa gioia entrerà in modo costante nelle vostre giornate, potrete essere certi che sarete  felici anche con le persone che vi sono a fianco.Tutte le abitudini possono essere acquisite, sia buone che cattive, così utilizzando il pensiero creativo possiamo arrivare a lasciare spazio solo alle buone, eliminando in modo definitive quelle che non ci permettono di vivere in modo sereno.Fate che nelle vostre giornate ci sia un livello massimo di felicità...! Siamo noi che decidiamo come devono essere vissute le nostre giornate, imparate ad intervallare gli obblighi e doveri, con molti piaceri, tutto sarà più facile da vivere...Come iniziare a essere felici? 
Anche semplicemente indossando un paio di scarpe da ginnastica e cominciando a...correre! 

mercoledì 5 novembre 2014

Leggere le Carte con il Metodo dei Gitani

Esistono molti modi di disporre le carte per poter prevedere il futuro, leggere nel tempo. Si prende il Mazzo che abitualmente usate, o se siete alle prime armi dovete comprarne uno che vi piaccia e che vi "attiri" in modo istantaneo, come un'amore a prima vista. Il mazzo delle carte lo dovete sentire, possedere. Dopo averlo purificato, caricato e "studiato", carta per carta....Potete passare alla fase successiva, quella di leggerle.
Prendete il mazzo e mescolatelo molto bene, prima sparpagliando le carte sopra un tavolo, poi riformando il mazzo e alzandolo un numero di volte a vostra scelta. Formate 12 mucchi di 4 carte ognuno, ognuno di questi vi parlerà di un determinato settore della vita di colui per cui state leggendo le carte. Questo metodo viene utilizzato per guardare tutti i settori della vita di una persona. Non viene utilizzato per una domanda sola.
Il primo mucchietto- ci parla della vita della persona, la sua salute, il comportamento, e la durata della vita.
il numero 2- la ricchezza o povertà, il denaro, i guadagni,commerci,imprese.
il 3- rapporti e fatti di famiglia.
il 4- beni immobili, la casa, l'eredità,tesori nascosti, fortuna e guadagni imprevisti,sogni. Se il consultante è un uomo rappresenta il padre. Per una donna rappresenta la madre.
il 5- amore, gravidanza,figli, sesso, affetti e furti in casa.
il 6- malattie,cause, il modo di curarle.
il 7- matrimonio e nemici.
il numero 8- la morte e le cose nascoste.
il 9- scienze, arti, uffici, e professioni, viaggi e il lontano e diverso.
il 10- i rapporti con la legge e il governo, le amministrazioni, le divise.Se il consultate è un uomo rappresenta la madre. Per una donna il Padre.
il numero 11- amicizie, beneficenza, sentimenti generosi e il cuore, sogni e ideali.
il 12- i mali, afflizioni, persecuzioni, ospedali e carcere, chiusure.
Se si vuole approfondire un argomento basta scegliere il mazzetto corrispondente, più altri tre a casaccio ( li deve scegliere colui per cui si stanno leggendo le carte)
Quindi avremo di fronte quattro mazzetti, le carte del primo mazzetto si stendono sotto l'ultimo. Se sulle tre file superiori trovate carte positive per l'argomento da approfondire, la risposta sarà positiva.
Se invece troverete carte negative, per l'argomento richiesto, il responso sarà negativo.
E' un metodo che viene utilizzato raramente, in modo particolare quando è la prima volta che si "legge" una persona. Quando si vuole avere una visione d'insieme...
Buona Lettura....!!

Come gli uomini impararono la Magia...

Esistono molte storie riguardo al dono, che la Divinità fece agli uomini, di apprendere le Arti Magiche. La più bella è quella descritta da Enoche, che dice:"
Quando la Divinità creò la vita, gli Angeli del cielo scesero sulla terra per amare le donne. I primi figli che vennero fuori da questa fusione di Divino e Terreno, furono creature di una bellezza straordinaria. Gli Angeli videro queste nuove donne semi-divine e se ne innamorarono follemente. Una parte di questi Angeli decise di scendere sulla terra  e di restare qui', Allora il capo Samyasa disse loro che non erano abbastanza valorosi per compiere questa impresa, quindi la responsabilità sarebbe caduta su di lui. Loro risposero che non si sarebbero mai pentiti di aver lasciato il Cielo. Duecento Angeli scesero sul monte Armon che da quel momento prese proprio questo nome il cui significato è proprio "montagna del Giuramento". Gli Angeli caduti sulla terra si sposarono con le donne,convissero con loro e generarono figli, insegnando loro ogni tipo di Conoscenza, tra cui le scienze magiche, gli incantamenti,le virtù delle piante e l'astrologia. Amazarac i segreti della magia e degli incantesimi, Barkaial fu' maestro di astrologia, Akibeel i segni della Cabala. Azaradel i movimenti, gli aspetti della Luna e l'influenza che esercita su tutte le cose. Dio perdono' l'atto ribelle in merito alle loro virtù e alla fedeltà che loro gli dimostrarono. Così le donne condivisero con tutti gli altri la loro conoscenza, in questo modo la magia si sparse per tutta la terra...
Un'altra storia molto interessante e simbolica è quella che racconta che Adamo ebbe tre figli, Caino Abele e Set. Caino è il simbolo della forza bruta e della violenza. Abele rappresenta la dolcezza, l'ubbidienza e il pensiero lucido. Non riuscendo a mettersi d'accordo uno dei due morì, ucciso dal fratello. Così l'eredità di Abele passò a Set, che essendo un Giusto, offrì ogni cosa  al Dio Supremo. Così Dio gli aprì le porte del Paradiso da cui i suoi genitori erano stati scacciati a causa del Peccato Originale. Set rappresenta quindi il primo atto di iniziazione, entrando nel paradiso Set ricevette dal Guardiano Cherubino, Tre Semi  degli Alberi della Vita e della Scienza. Alla morte di Adamo, Set seguendo le indicazioni dell'Angelo Guardiano, introdusse nella bocca del padre, i tre semi, come pegno,promessa di vita Eterna. I rami che spuntarono dai tre semi, formarono il roveto che ardeva senza consumarsi, entro cui apparve Dio a Mosè sotto forma di fiamma e a cui rivelò il suo nome.
Il significato del nome di Dio che non può essere pronunciato, significa:- Io sono quello che è stato,quello che è,quello che sarà.
Quando Dio scomparve alla vista di Mosè, questo prese il triplice ramo e costruì la sua bacchetta magica. Questa bacchetta non cessò mai di vivere e fiorire, fu ripiantata da Re Davide, sul monte Sion, da cui crebbe un gigantesco albero , dal cui legno sarebbe stata fatta la croce su cui sarebbe morto il Messia. 

Così io Enoche, ho voluto rappresentare sulla terra l'Albero Sacro, facendo dei suoi rami due Colonne messe di fronte al Tempio,rivestendole di bronzo a cui ho dato il nome di Jakin e Bohas, a simboleggiare il giorno e la notte, il bene e il male, l'Angelo e il demone. Il terzo tronco lo misi sul frontespizio della porta, perché impedisse alle persone impure di entrare. 
Dopo la morte del Re, i leviti tolsero il tronco che serviva da protezione al tempio e lo gettarono nelle acque. Un'Angelo celeste agitò le acque, perché il Tronco restasse a galla e gli uomini non lo perdessero.             L'Albero di Re Salomone era quello della vera Sapienza. L'Ignoranza del popolo era grande e così non compresero e il tronco affondò. Dopo molto tempo dovendo Gesù entrare in Gerusalemme, venne pulita la piscina e il tronco ritrovato, ma i comuni mortali non seppero leggere e riconoscere il Dono, così l'albero venne gettato come un ponte sul torrente Cedron. Su questo ponte transito Gesù dopo la cattura nell'Orto degli ulivi, su quel ponte venne spinto dalla folla inferocita che lo voleva morto. Dovendo preparare la croce per il supplizio, venne preso questo legno dove sarebbe stato ucciso il Redentore del Mondo.Questa bellissima storia, ricca di simboli e significati, racconta tutta la tradizione della Cabala e i veri Segreti Iniziatici che vennero insegnati da S. Giovanni il Battista e Re Salomone...

 La Magia arrivò agli uomini...dal cielo.
La Magia non ha colore, non esiste un colore per la Magia, ma prende vita ed energia dall'uso che se ne fa'...quindi se l'operatore la usa per scopi malefici diviene Nera, per scopi benefici Bianca, per scopi energetici-sessuali-amorosi Rossa...e così via. La Magia è un grande Dono ma per pochi, solo per coloro che potranno entrare nel Tempio...Puri di Cuore e ricchi della Vera Sapienza...