domenica 22 dicembre 2013

Il test per vedere se Integratori e Erbe sono giusti per noi…

Oltre ad una corretta alimentazione gli individui oggi hanno bisogno d’integrare il tutto con Erbe e integratori.  In natura questi integratori devono avere un’utilità preventiva più che curativa. Nell’utilizzo delle erbe non bisogna mai dimenticare, di utilizzare più erbe mischiate tra di loro,  con un massimo di cinque tipi di erbe, con una dominante, quella che deve creare un certo effetto in una parte del corpo o per uno specifico problema. Le altre devono servire per depurare- per togliere infiammazioni- per calmare; preparare il terreno favorevole affinché l’erba principale possa agire al meglio. Preparare il corpo a ricevere la sostanza, utile, evitando al massimo gli effetti collaterali. Che non saranno mai simili ad un medicinale chimico, ma che comunque potrebbero esserci. Oltre alle erbe è diventato di gran moda fare uso degli integratori vitaminici, non chiedendoci mai se veramente ne abbiamo bisogno e se sono giusti per noi. Un integratore deve essere in accordo con le nostre condizioni fisiche e psicologiche, deve essere di buona qualità e deve essere assorbito dal corpo in modo semplice ed efficace, venire assunto in modo adeguato e all'interno di un’alimentazione sana e varia.
Il Test per verificare se un prodotto erboristico o un integratore è giusto per voi, è un procedimento della medicina Tibetana. Questo test funziona solo con prodotti in polvere, siano integratori – erbe - alimenti-vitamine ecc. Non può essere utilizzato per testare liquidi- oli- capsule. Per quanto riguarda le capsule possono essere aperte e verificare il contenuto purché sia in polvere e non in gelatina.
Appena alzati prendere in un contenitore pulito la parte centrale della vostra urina. Le donne non devono fare il test quando hanno le mestruazioni.
Serve un pentolino per scaldare le urine, dei contenitori bianchi e lisci, poco profondi. Un mortaio se dovete utilizzare dei prodotti che devono essere ridotti in polvere.
-          Mettere l’urina nel pentolino e scaldarla fino a quando inizia a fumare, a fuoco basso.  Versare l’urina nei contenitori per una quantità di due centimetri.
-          Prendete un pizzico della polvere da verificare, gettarla al centro dell’urina nella scodella. Osservate quanto si disperde e se una parte affonda.
1-Una sostanza sarà giusta per voi, se si disperderà in modo veloce sulla superficie, non ne affonda nemmeno una parte.
2-Una sostanza non sarà adatta, se quando la lasciate cadere sulla superficie, resta nel mezzo senza disperdersi e/o inizia ad affondare.
3-Una sostanza è neutra per voi, se si disperde lentamente sulla superficie, non allargandosi completamente. E poi inizia ad affondare, in parte. ( Questo vi dice che questa sostanza può essere utile per voi in alcuni momenti e non in altri).
( Il test può essere ripetuto in un altro momento per vedere come il corpo reagisce, nel caso del terzo tipo).
4- Nel caso una parte si allarga velocemente, una affonda. Se la polvere è composta di più erbe, bisogna fare il test per ogni tipo di erba separatamente.

Questo test serve da specchio per quel momento in cui lo fate, per il vostro stato di salute attuale. QUINDI E’ MEGLIO VERIFICARE  DI NUOVO OGNI TRE SETTIMANE.
Nel caso aveste deciso di prenderle per un periodo prolungato.

Dato che le condizioni in una persona cambiano, la verifica ogni tre settimane serve per vedere se quel prodotto continua ad essere valido per noi, o lo diventa successivamente.
Ho scoperto con meraviglia, facendo questa prova, che le mie convinzioni riguardo il benessere che mi davano certi preparati fosse superiore a quanto in realtà era. E alcune erbe che scartavo,  in realtà erano una vera panacea per il mio corpo.
E’ facile da fare e non costa nulla…Impariamo a fare delle verifiche su quello che introduciamo nel nostro corpo.

Per quanto riguarda l’uso delle erbe e le modalità d’uso, rivolgersi sempre ad una persona esperta. Per evitare intossicazioni o avvelenamenti.

La natura è nostra Amica…se le diamo la possibilità di espletare al meglio i suoi doni…In tutto ci vuole equilibrio e misura…ogni eccesso può essere negativo.

Ho sognato....

Un’uniforme- Avventure amorose e novità nella vita privata. Il numero da giocare è 89.
-          Portarla- Periodo fortunato nelle questioni economiche e lavorative.  N°  50.
-          Vederla- Avrai successo presto. N° 43.
-          Rotta- stai perdendo di prestigio agli occhi di qualcuno. N° 4.
-          Sporca- Hai compiuto un’azione molto negativa. N° 42.
Università-Vederla- Non sei pronto per affrontare una situazione. N°90.
-          Frequentarla- vuoi sentirti alla pari in una situazione. N°32.
-          Lasciarla- Non ti fidi di te stesso. N°43.
Uomo- Vedere un uomo benevolo- Non ti devi preoccupare. N°90.
-          Vedere un uomo cattivo- Sei diffidente verso una persona. N° 53.
-          Affettuoso- Hai bisogno d’aiuto e protezione. N°40.
-          Sconosciuto- Probabili avventure galanti. N° 62.
-          Vestito di bianco- Il tuo benessere economico migliorerà. N° 6 e 63.
-          Vestito di nero- Perdite economiche. N° 13 e 37.
Uovo- Rappresenta la propria vita. N°50.
      -     Vederne molti- soldi in arrivo. N°63.
      -     Bianco- Gioia e fortuna in arrivo. N° 41
      -     Fresco- Riceverai delle belle notizie. N° 53.
      -     Marcio- Delusioni e problemi difficili da risolvere. N° 18.
      -     Sodo- Piccole soddisfazioni. N° 73.
      -     Cotto- La fortuna è dalla tua parte. N°70.
      -     Rotto- Possibili disgrazie. N° 45.
      -     Mangiarle- Approfitta di un momento per te favorevole. N° 51.
      -     nel Nido- Gioie e fortuna in famiglia. N° 73 e 80.
Uragano- Litigi con persone di famiglia. N° 77
-          Vederlo- Stai vivendo una crisi interiore. N° 70
Urina- Disprezzo. N° 28.
Urtare- Qualcuno- Litigi per motivi futili. N° 19
-          Essere urtati-  E’in arrivo un dispiacere. N°31.
-          Contro qualcosa-  Poniti qualche domanda in più. N° 4
Uscire- di Casa- Attività che daranno grandi frutti. N° 11.
-          dalla Città- Novità gradevoli. N°90
Usignolo- Matrimonio prossimo. N°8
-          Catturarlo- Sarai felice ma una persona soffrirà per causa tua. N° 31.
-          Che Cinguetta- Serenità in famiglia. N° 23.
Ustionare- qualcuno- problemi per la tua economia e lavoro. N°24.
-          essere Ustionati- Le esperienze vissute non sono servite a niente. N° 27.
Usuraio- Riceverai un aiuto interessato. N°50.
-          Esserlo- Situazione che gira a tuo favore. N° 52.
Il tuo numero personale è…se ti chiami…

Tecla-   4           Talia-   41           Teresa-     27         Teresita-      37          Tullia-    18         Tarpeja-53.

Ubaldo-    12       Uberto-  39       Ugherto-    2        Ugo-   89       Ugone-   8        Ulisse-  22

Se vivi nella città di…il n° della tua città è….

Taormina- 75       Taranto-  88     Tarcento-36        Teano-  49       Teramo-   60     Terlizzi-  22    Eboli-  21        Ellera-  75        Elmas-  70        Empoli-    36       Erba Como-   4       Este Padova- 17

Numeri Fortunati….Per…
Napoli-36.23.70.2.42        Roma-21.16.26.80.37        Torino- 78.21.52.83.73  
Venezia- 28.70.19.27.18      Genova- 24.62.31.13.35         Milano- 34.90.81.64.16


     

lunedì 16 dicembre 2013

Notizie sul segno del Capricorno...

Sono del segno del Capricorno coloro che nascono nel periodo che copre dal 22 Dicembre al 20 Gennaio ( a parte alcuni anni, che i segni zodiacali tendono ad iniziare qualche giorno prima o dopo. Per sapere il momento esatto in cui entra un segno, e quindi per sapere se si è veramente di quel segno, bisogna consultare l'Effemeridi) La sua posizione nello zodiaco copre dal 270° al 300°, è un segno Cardinale Femminile e il suo elemento è la Terra. Corrisponde alla X casa, quella dell'affermazione e del sociale, il potere in tutte le forme, l'ambizione e il successo. Rappresenta la Madre negli oroscopi delle donne, il Padre in quello degli uomini. Il lavoro ideale, quello che sogniamo di diventare da grandi. Saturno in questo segno è in domicilio Diurno, Urano domicilio Diurno, Marte in esaltazione, la Luna in Esilio, Giove in Caduta. Il Capricorno è un mitico animale, metà Capra e metà Pesce. Che si arrampica sulla montagna della Materia per riuscire a trovare Dio. Le persone di questo segno nascono vecchie e tendono a ringiovanire con l'età. Sono pessimisti e prudenti, introversi e malinconici, discreti e fedeli, anche se molto diffidenti nei rapporti con gli altri. Hanno una fortissima ambizione che li spinge ad affermarsi, riuscendoci il più delle volte. Sono coraggiosi e freddi, affrontano con coraggio la vita. Pazienti e precisi, sono ottimi soci e collaboratori, tendenzialmente avari, anche se poi con l'età tendono a condividere molto di più con il loro prossimo. Ha successo in tutto quello che fa', le professioni più indicate sono quelle amministrative-giuridiche-medicina-politica. Le parti più vulnerabili del suo corpo sono: ossa-articolazioni-apparato digerente-pelle-e di conseguenza artrite,reumatismi,eczemi, calcoli al fegato. 
Gli ambienti più favorevoli: montagna, paesaggi rocciosi, ma con spazzi ampi e molta luce.
Clima: freddo asciutto.
Numeri fortunati: i numeri pari, in modo particolare il 4-8-48-84-12.
Nazioni,Regioni e Città sotto questo segno- Afghanistan, Albania, Bosnia, Bulgaria, Grecia, Isole Orcadi, India, Macedonia, Mecleburgo, Messico, Nuova Zelanda, Punjab, Sassonia, Tracia, Brandeburgo, Bruxelles, Costanza, Malines, Oxford, Porto Said, Tokyo, Vilna.
Il paesaggio apparentemente privo di vita,il freddo e la vegetazione addormentata sono caratteristiche dell'Inverno e ci raccontano molto di questo segno, che ne riflette molte caratteristiche. Questi nativi sono chiusi ed introversi, ma covano fuoco sotto la cenere.L'emotività di questo segno viene sempre tenuta sotto controllo e quasi mai esteriorizzata. La malinconia e la tendenza all'isolamento, richiamano le caratteristiche di Saturno ,signore del segno. Sono persone fedeli per natura, evitano le avventure senza futuro, scegliendo in modo prudente il proprio partner. Non fanno facilmente amicizia, ma quelle persone che entrano nella loro vita sono poche e solide. Amicizie che tendono a portare avanti negli anni.
Il bambino del segno è molto particolare, lo si potrebbe definire un'adulto. Si isola facilmente ed è diffidente verso gli altri, Per fare in modo che cresca equilibrato e sicuro, instaurate con lui un rapporto aperto e sincero, e comunicategli quella sicurezza di cui ha bisogno. Dovete farlo sentire amato.
La carta dei Tarocchi che viene associata a questo segno è quella dell'Eremita e la Ruota della Fortuna.
Gli Animali associati sono- Coccodrillo, serpente, pipistrello, seppia.
Le piante e i fiori- Alberi ad alto fusto, rovere, quercia, pino, castagno. la Felce, caprifoglio, mentastro, narciso, aquilegia.
Giorno- il Sabato.
Colori- Verde, in tutte le tonalità. Marrone, grigio, bianco, nero.
Metallo- Piombo.
Pietre- Granato, quarzo, in modo particolare quello rosa.
Il Capricorno tipico, spesso ha dei problemi con le figure genitoriali, o manca di un genitore. L'atteggiamento è austero e signorile, vuole essere considerato una persona di prestigio. Le qualità più significative, sono quelle che raggiunge elaborando il distacco dalla materia. Questa evoluzione lo porta ad alti livelli  di natura filosofica e spirituale ( molti maestri nascono sotto questo segno). Se riesce a rinunciare all'attaccamento può raggiungere una grande maturità di coscienza che lo porta a considerare la vita sotto un'aspetto meno rigido e severo. Impara ad aprirsi agli altri, condividendo quella saggezza spontanea che ha acquisito nella sua interiorità.
Queste sono indicazioni generiche, che vanno bene per coloro che nel grafico di nascita hanno molti pianeti nel segno del Capricorno, ( quindi possono avere il sole anche in un'altro segno, essere nati sotto un'altro segno). O per donne che hanno la Luna in questo segno. O una dominante nel segno ( segno domiciliato, decima casa o ascendente). Per ritrovarsi in un segno bisogna conoscere molti dati del proprio oroscopo di nascita. Queste sono solo curiosità in cui molti capricorno non potrebbero riconoscersi affatto, perché magari nel loro grafico prevalgono altri segni zodiacali...
Conoscere una materia...aiuta ad avere le idee molto più chiare...

venerdì 13 dicembre 2013

Nefelimanzia...L'arte di leggere il Futuro e fare le previsioni del tempo...guardando le nubi.

Quest'arte risale a tempi antichissimi, si dice che i primi a leggere il cielo in questo modo siano stati i Babilonesi. Ma qualche notizia di questo tipo la ritroviamo anche nei Paesi Nordici. I maghi usavano guardare le nubi in tutti i loro aspetti, colore, consistenza e da quale vento erano spinte. Le nubi basse e che si muovono velocemente, da sud verso nord, regalano ai contadini un raccolto molto povero e vita miserabile. Quando il vento soffia forte, come a pulire il cielo da ogni nube, si dice che sia morta una persona cattiva. Se nel cielo al tramonto del sole, ci sono nubi piccole è segno che presto pioverà. Mentre anticamente, tante piccole nubi, il cielo a pecorelle, portava la vittoria in battaglia di coloro che lo guardavano. Ci sono persone che vivono in campagna che solo osservando il cielo riescono a prevedere il tempo, una nube nero-blu indica una giornata piena di vento. Il cielo coperto, da un colore uniforme, non porterà mai la pioggia ma solo freddo. Il cielo quando è paro e con un colore unico, e l'aria è fredda può regalare grosse nevicate. Quelle nubi bianche grandi, che passano velocemente, da nord a sud, ci dicono che il tempo andrà a migliorare nei giorni successivi. Una grossa nube di colore grigio o nero, porta temporale. I maghi dicevano che questa nube solitaria era il segno che gli Dei erano arrabbiati, che si erano commesse azioni disoneste. ( Se questa cosa fosse vera...oggi giorno vivremmo sotto una nube oscura..per sempre...ogni giorno!) Le nubi lontane e piccole, quasi invisibili...realizzano i sogni!

Ho voluto dedicare a tutti Voi...Questa splendida canzone di Giovanotti! Che adoro! Descrive in modo perfetto il Temporale e tutte le sue sfumature e indicazioni...e i messaggi che si nascondono in un giorno che regala un temporale,   Grazie!!

giovedì 5 dicembre 2013

La luna Piena del Serpente- 17/12/2013 alle ore 09.29

Ogni luna Piena ha un nome per coloro che si occupano della magia Wicca. La luna piena del mese di Dicembre è quella che ci sarà il 17, i significati più comuni di questa luna sono quelli di morte e rinascita. Di cambiamento , di trasmutazione da qualcosa di negativo a qualcosa di positivo. Questa luna cade nel mese in cui il vecchio anno si va a concludere e ha inizio quello nuovo. I riti che vengono fatti durante questo periodo sono quelli finalizzati alla liberazione da tutto quello che ci pesa e ci rende prigionieri. Può essere utilizzata per cambiare pelle, proprio come fa' il serpente. Utile per allontanare il negativo e il vecchio in tutte le sue forme: persone negative, pettegolezzi, chiacchiere, inganni, legami a termine, tradimenti, bugie, lavoro che non soddisfa, salute mentale e fisica traballante. 

La preparazione dell'altare che dovrà essere mantenuto per tutto il mese di Dicembre.
Bisogna preparare un altare rivolto a Nord, su cui fermerete 5 candele, 3 bianche e 2 nere. 
Formando un pentacolo. Partendo dalla punta in alto della stella con una di colore bianco, e procedendo in senso orario secondo l'ordine, nera-bianca-bianca-nera.
Questo altare serve ad allontanare il vecchio e tutto quello che è terminato, facendo spazio a quello che è nuovo e sta' nascendo. Aiuta il ricambio...energetico e di eventi.

Il rito della Luna del Serpente-
Questo rito può essere utilizzato per superare un lutto,una separazione.
Una perdita di tipo affettivo...
NON E' UN RITO CHE AIUTA AD AVERE UN RITORNO ( nel caso di una separazione, una lite, una separazione, divorzio ).
Procuratevi la foto o un'immagine di un serpente, due candele blu e  la fotografia delle due persone che non sono più insieme ( qualunque sia il motivo).
Procuratevi un vaso da fiori  in terracotta, una corda bianca, delle forbici.
Sopra un piccolo tavolo, mettere la foto del serpente al centro, ai due lati le candele blu. Le due foto una a destra e l'altra a sinistra sotto le candele, il vaso in basso sotto il serpente.
Legate le due foto con la corda e accendete le due candele, facendole bruciare per 5 minuti,  tagliare la corda e mettere le due foto all'interno del vaso bruciandole con la fiamma delle due candele.
Quando le candele saranno terminate, spargere le ceneri delle due foto fuori di casa, facendole volare nel vento, verso l'alto.
Riponete tutto quello che è rimasto in una stoffa blu, per qualche giorno ( sempre numeri dispari) . Gettate tutto fuori di casa, lontano dal posto dove vivete, ringraziando la Dea di avervi liberato dal Dolore della separazione.
E' un rituale molto semplice...ma che può aiutarvi a liberare la vostra anima dal dolore per una persona che non è più vicino a voi....E facendo magari posto nel vostro cuore, per una persona nuova...

La notte tra il 21 e il 22 Dicembre...la notte di Yule(a)...dei Saturnali...il Solstizio d'Inverno.



Questa notte Magica corrisponde agli antichi Saturnali dei Romani,  è un giorno particolare per coloro che operano nel mondo della Magia. In questa notte è possibile chiedere qualsiasi cosa.  A livello simbolico rappresenta uno stato di buio, ( nigredo),  il periodo in cui la notte è più lunga del giorno. Momento in cui il seme di ogni cosa deve poter morire, trasformarsi, per poter tornare a nuova vita. Tutto si trasforma in un eterno divenire, sempre uguale ma trasformato nella sua componente interiore, profonda, abissale. In questa notte si può chiedere la realizzazione di UN SOLO DESIDERIO. In qualsiasi settore: amore- denaro- trasformazione interiore e spirituale. La richiesta deve essere fatta a parole proprie, utilizzando candele dei seguenti colori:
Nere- per rappresentare il problema che si vuole risolvere.
Bianche- Per avere più luce e assorbire gli ostacoli che sono sul cammino per giungere alla realizzazione.
Rosse- Per chiedere la nascita o l’arrivo del desiderio.
Oro- per consolidare, fortificare e riuscire ad avere quanto desiderato.
Arancio- Per chiedere che il nostro desiderio, risplenda e si solidifichi.

Fermarle sopra un piatto rotondo ( per le richieste di cuore o spirituali).Vassoio o piatto quadrato ( per le richieste economiche o pratiche, lavorative).
Il numero delle candele, per i vari colori deve essere sempre di 3 o 5 o 7.
E i vari colori vanno accesi  ( con un’altra candela a  parte di colore Bianco) nel seguente ordine: Prima le Nere, poi le Rosse, le Arancio, quelle Oro e per ultime le Bianche.
Nessuna candela va bagnata con la saliva o unta con olio o essenze.
Che questo rituale sia per voi la realizzazione di un sogno e l'inizio di un Nuovo Ciclo di vita...


venerdì 29 novembre 2013

La Creazione. Parte Nona.

Dopo il fattaccio di Caino e Abele, il Signore Dio si era trovato costretto a mettere un segno sopra Caino (il primo tatuaggio...) perché chiunque lo avesse incontrato non fosse tentato di vendicare Abele. Il segno non era stato messo come simbolo infamante, ma come un marchio che lo riconosceva membro di un gruppo che esercitava duramente la vendetta con il sangue. ( inizio di prime faide familiari, riconosciute dal clan!) Da questo punto in poi Dio si era ritrovato a fare la conta di tutti i figli di ...Caino. Questo aveva generato Enoch, lui suo figlio Irad e così di seguito...( le caste. facevano capolino!)  Rendendosi conto di quanti figli di...erano nati, Dio sentì il bisogno di creare l'Anagrafe e le Pagine Bianche. Ma anche Adamo si era accoppiato di nuovo con Eva, sempre in quel suo modo poco colorato e senza troppe concessioni. Da questo accoppiamento discutibile ( da parte di Eva) nacque Set. E da questo punto una sfilza di figli di Adamo, allora Dio iniziò anche a segnarsi gli anni di vita, notando che i figli di Adamo, tendevano a vivere troppo con conseguenze disastrose sul numero della popolazione. Bisognava prendere provvedimenti, da qui' il detto :" Quando la Divina provvidenza ci mette una mano". (La morte come anticoncezionale? Ma non era un tantino esagerato?) Da tutti questi figli della sveltina, era nato anche Noè, che aveva circa 500 anni quando aveva generato  Sem-Cam-Iafet.
Gli uomini si erano moltiplicati a dismisura, nonostante i rapporti sessuali scadenti, ogni botta era una tacca...Così anche i figli del cielo, che avevano notato tutto questo movimento sulla terra, notarono che le figlie degli uomini erano proprio ...Bonazze! Tutte forme e sorrisetti...di quelle facili a dartela! Iniziarono ad accoppiarsi senza tregua, contribuendo alla crescita demografica del paese. Da tutti questi rapporti tra cielo e terra, vennero fuori i Giganti e gli Eroi, chiamati Nefilim. Dio Padre cercando di fermare la sovrappopolazione ( ma che cavolo! Ma che vogliamo fare la fine dei cinesi!) e anche la sessualità dilagante, un giorno disse:
" L'unico modo per fermare questi criceti!!....Uomini... Bisogna farli vivere di meno, in modo da dargli meno tempo per la riproduzione. Ma ormai il tutto gli aveva preso la mano, gente che faceva sesso in tutti i posti e in tutti i modi ( era nato il Kamasutra!). Il Male aveva invaso il mondo!! ( sesso = Male, Regola prima della chiesa, Oddio! Era nato anche il Cattolicesimo...Zitti, Zitti sti preti...Neanche il principale avevano avvisato!) Dio si era proprio pentito di aver creato l'uomo, chiamò gli Angeli a riunione e gli disse che avrebbe sterminato questo essere, che pensava solo a mangiare, c...v..e ,c....e! (anche la prima forma di censura! Non si faceva mancare niente)
Lui era Dio...le parolacce non le poteva dire....!
:" Sterminerò uomini, bestie e piante! ( gli Ambientalisti e la protezione Animali, avrebbero obbiettato poi...che gli uomini, potevano essere anche d'accordo! Ma piante e animali...che cosa c'entravano in tutto questo?)  Gli Angeli non approvavano questa decisione, ma lui era il capo e non  si poteva contraddire...Magari ti scaraventava giù dal cielo...sa' che volo! Altro che volo d'Angelo! Così tutti votarono a favore della decisione presa. Dio guardando il formicaio degli uomini, notò che questo Noè in fondo era proprio l'uomo giusto, aveva raggiunto una bella età avanzata senza accoppiarsi troppo (solo tre figli! Avrebbe potuto anche prendere la casa popolare...) Mangiava poco ed era un gran lavoratore...Non si lamentava mai e non chiedeva niente...( Una vera Manna per uno stato!) Così chiamò Noè e gli disse che avrebbe distrutto ogni forma di vita sulla terra...( e ancora ambientalisti e protezione animali...a dire che gli uomini potevano pure essere distrutti! Ma tutto il resto non si comprendeva proprio...non era logico!) Che solo lui e la sua famiglia si sarebbero salvati...avrebbe dovuto costruire una barca di legno ( in cipresso...! Era un tipo di legno che gli era piaciuto sempre!) avrebbe dovuto coprirlo di bitume e dividerlo in scompartimenti rispettando perfettamente le misure decise da Lui- 300 cubiti di lunghezza, 50 la larghezza e 30 l'altezza. Sopra un tetto e una porta su di un lato. E per finire essere di tre piani!
Quando ci si metteva era un vero pignolo! Pensò l'Arcangelo Michele.
Noè ascoltava in silenzio quel Dio che fino a ieri...era sembrato sempre, così equilibrato, una personcina tanto per bene...
Possibile che un po' di sesso...incutesse tanta paura? Che avesse scatenato tutto quel putiferio? Noè si ritrovò di fronte al mare a riflettere...perplesso... Non sapendo che tra un po'...avrebbe odiato l'acqua per sempre...

giovedì 28 novembre 2013

Aromaterapia...semplicemente...Profumi. Parte prima-

L'Aromaterapia è la cura del corpo e dello spirito  attraverso gli oli essenziali distillati dai vegetali. Sono cure semplici che possono essere utilizzate per tutti, utilizzando sempre essenze di marca e dopo aver verificato se la persona è allergica all'essenza che si andrà ad utilizzare. L'uso dell'olio profumato viene utilizzato sia per l'estetica che per risolvere piccoli problemi. Oppure solo per creare profumi personalizzati. L'essenze e gli oli essenziali sono la stessa cosa, principi attivi estratti da foglie, gemme , fiori e vegetali. Non sono grassi, per vedere se sono fatti bene mettetene una goccia sopra un foglio di carta assorbente, non deve rimanere traccia di olio. Gli originali sono estremamente volatili. Noi tutti ricordiamo le essenze per il loro profumo, si possono utilizzare in molti modi:
Per il Bagno- 8/12 gocce nell'acqua della vasca con acqua tiepida. Prima d'immergersi mescolare con le mani, per non farli restare in superficie. Prima del bagno è consigliabile passare un guanto di crine, iniziando dalle caviglie e procedendo verso il busto e le spalle. 
Pediluvi- Tantissimi organi hanno dei punti di riflesso nei piedi, si preparano mettendo acqua tiepida in un contenitore, con 10 gocce di olio essenziale. immergete i piedi per non più di 15 minuti.
Spugnature- Alcune gocce di olio di essenza diluita (pura può irritare la pelle) sopra una spugna umida. Stringere la spugna per mandare l'olio da tutte le parti, Applicarla sulla parte interessata. Utile in caso di febbre, insolazione,piaghe.
Gargarismi- Solo alcuni oli possono essere utilizzati per uso interno ( leggere sopra la confezione). 3 gocce in un bicchiere d'acqua.
Inalazione- Versare 6/8 gocce ( sempre per uso interno), in acqua bollente ponendo il viso sopra e respirando i vapori che si formano. respirando attraverso il naso e espirando con la bocca. Fino a quando l'acqua non si fredda. Si possono mettere delle gocce anche su di un fazzoletto, e portarlo dietro.
Impacchi- Alcune gocce sopra una garza o una stoffa morbida, Inumiditi in acqua calda, applicandoli sopra la parte. 
Frizioni- Diluire l'essenza in olio vegetale. Piccola quantità sopra una mano e frizionare la parte fino a completo assorbimento.
Massaggi- Massaggiare l'essenza sul corpo dopo averla diluita in olio oliva,di mandorle, olio di jojoba, di germe di grano, avocado, olio di girasole, ecc.
Le proporzioni sono 8 gocce in 20 ml di olio.
10 gocce in 30 ml di olio.
20 gocce in 60 ml di olio.
40 gocce in 120 ml di olio.
Oli così preparati vanno conservati in bottigliette con tappo a vite o di sughero, che chiudano bene. Mettendo sopra un'etichetta con l'indicazione del contenuto e il tipo di olio essenziale utilizzato e la data di confezionamento. Conservate in luogo buio,fresco,lontano da umidità e colpi d'aria. Attenzione in quanto le essenze sono INFIAMMABILI: Le essenza pure si conservano per 5 anni se non le aprite troppo spesso. Gli oli preparati da voi si conservano per 2 mesi.  L'essenze di agrumi formano depositi, basta agitarle.

Ricordate di prendere sempre oli essenziali di qualità, in quanto entreranno in contatto con il vostro corpo  e  la vostra mente. Essenze a basso costo possono procurare pericolose allergie e avvelenamenti. 

Controindicazioni- Se soffrite di ipertensione, epilessia,gravi malattie nervose, consultate sempre un esperto.
Lo stesso vale per le donne in gravidanza, durante il ciclo, o quando  non vi sentite particolarmente bene. Per verificare se siete allergici ad un'olio, mettete poche gocce all'interno del gomito, controllate la reazione dopo alcune ore. In caso di rossore, non utilizzare.

Se dovete prendere il Sole o fare lampade solari- NON utilizzate angelica-arancio amaro- arancio dolce- bergamotto- limetta acida- limone- mandarino- neroli- pompelmo- prezzemolo- verbena.
In Gravidanza- NON usare angelica- basilico-cannella-finocchio--ginepro-levistico- maggiorana comune- maggiorana spagnola- melissa-mirra-rosmarino-salvia sclarea.
Se Ipertesi-- NON usare Issopo-rosmarino-salvia-timo.
NON uso culinario- Bay-bergamotto-canfora-cipresso-geranio-incenso o olibano- issopo-melangolo o arancio amaro- mirra- pino silvestre- sandalo-sassifraga.
Tossiche se utilizzate in modo improprio-artemisia- menta americana-menta pulegio-ruta.
La prossima volta parleremo di alcuni oli essenziali e per cosa utilizzarli...


mercoledì 27 novembre 2013

Numeri del Lotto a sorpresa... per gli appassionati.


Oggi ho avuto delle indicazioni riguardo Numeri del Lotto "fortunati", per coloro che amano questo gioco. Le Ruote da giocare sono: 
Bari e i numeri da giocare sono- 67 57 11 49 42 17 

Cagliari            //                     - 3 33 19 25 83 45 
Firenze            //                      - 19 44 52 78 50 84 
Genova           //                       - 83 34 69 45 30 56 
Oltre che per il Lotto possono essere utilizzati anche per il SuperEnalotto.

I numeri sono estratti con un metodo statistico  e quindi non garantiscono la vincita.
Il gioco può causare dipendenza di tipo patologico, non esagerare.

Se qualcuno di voi dovesse vincere ricordatevi di me!!
In quanto nessun sensitivo, può utilizzare le proprie capacità per se stesso. 


Significato dei Colori, dell'uomo "Invisibile"...

Intorno ad ogni persona esiste un'atmosfera fluidica che circonda e compenetra il corpo umano, che si forma con la polarizzazione e la condensazione delle forze fluidiche della natura. Ormai conosciuta dai più è quella che viene chiamata "Aura". I veggenti riescono attraverso l'osservazione del'Aura delle persone, a descriverne i colori e le luci. Ad ogni colore corrisponderebbe uno stato o una caratteristica di sviluppo evolutivo, lo stato di salute o le sue tendenze psichiche, per un veggente fare una diagnosi non sarà difficile. L'Aura in qualche modo si nutre dei fluidi cosmici, si rinforza e amplifica con la meditazione o gli esercizi yoga, le pratiche magiche. Può essere indebolita con atteggiamenti frivoli, l'esuberanza eccessiva, o ogni comportamento che comporti degli eccessi. L'esperienza che sviluppa ogni veggente porta poi, alla classificazione dei colori dell'aura in relazione a varie caratteristiche. Leggere l'aura vuol dire andare a vedere quella parte invisibile, che ogni individuo si porta dentro: se l'aura è-
nera verdastra-significa cattiveria. Marrone cioccolato-cattiveria. Marrone scuro- egoismo. Marrone chiaro-gelosia. Grigio- debolezza. Grigio piombo- debolezza e tristezza. Grigio chiaro- debolezza e timidezza. Grigio verdastro- debolezza e furbizia. Rosso bruno- avarizia. Rosso fuoco- brutalità. Rosso ciliegia- amore. Rosso rosa- amicizia. Blu chiaro- misticismo. Blu scuro- religiosità. Blu lillà- spiritualità elevata. Giallo- intellettualità. Giallo rosso- intellettualità forte. Giallo serico- intellettualità elevata. Violetto- devozione e affezioni.
Se oltre ai colori sopra, l'Aura dovesse avere colori diversi ricordate sempre che più il colore è scuro più l'emozione è negativa, più è chiaro e luminoso più le emozioni sono positive e vitali. In caso di trauma spirituale o sentimentale, o d'incidente stradale o trauma fisico, l'aura presenta delle macchie o delle crepe. L'aura tende ad avere macchie scure in prossimità di organi malati. Se una persona ha dei problemi in un settore specifico della propria vita, tenderà ad avere macchie scure (come una luce spenta) in prossimità dei chakra. Cose non dette a quello della Gola, sofferenza nei sentimenti a quello del Cuore, ecc.
Questi colori durante i stati morbosi, la febbre, le infezioni possono mutare e dal loro cambiamento un sensitivo comprende quale organo funziona male. I colori dell'aura possono variare anche con l'assorbimento di certi principi attivi, come medicinali o droghe. E' stato studiato che l'aura varia con certe piante medicinali in modo particolare, queste piante sono quelle che facilitano lo sdoppiamento ed i contatti con il mondo dei morti. Persone variano la loro energia fluidica, sotto l'azione dell'ipnosi, dei guaritori, o quando l'individuo tende a controllare la propria respirazione. Lo stesso cambiamento avviene in coloro che manifestano una capacità creativa, tipo la Poesia e la Pittura, dove il colore dell'aura diviene di un colore dominante, secondo lo stato emotivo. Anche i sensitivi hanno un proprio colore, secondo le energie che dominano il loro cuore...
Inizialmente non è possibile vedere subito i colori, le sensazioni che emana l'aura sono emozionali e allora si manifesta a noi, come simpatia o antipatia, la "sensazione" che una persona sia positiva o negativa e via di seguito. Ascoltare le proprie sensazioni è il primo gradino, di un lungo cammino che ci può portare a vedere "l'Aura"...

giovedì 21 novembre 2013

Leggere il Futuro con i Dadi...Parte Decima.

Utilizzando dei semplici Dadi è possibile leggere il Futuro, alcuni sensitivi ne utilizzano cinque, gettando sul tavolo un dado per volta e prendendo nota dei numeri usciti. Ma le persone meno esperte ne possono utilizzare anche tre, sempre uno per volta segnando in ordine di uscita i numeri. Con questo mezzo di previsione è possibile ottenere risposte brevi a domande semplici. E' poi l'abilità e la capacità del sensitivo, riunirle in un concetto più completo.
Se dopo aver posto la domanda avrete ottenuto i  numeri seguenti vuol dire che...
Il primo dado ottiene il primo numero, il secondo dado il secondo numero, il terzo dado il terzo numero e poi leggiamo cosa dice la sequenza...

226-Un fatto improvviso porterà un cambiamento o una modifica in un vostro progetto. Dovete approfittare di questo momento calmo e fortunato per realizzare un vostro desiderio. Hobby in primo piano, per rilassarvi e divertirvi. Rinnovamento e inizio nuovo.
225-Dovrete curare in modo particolare e con più attenzione l'aspetto esteriore di ogni situazione, la bellezza su di voi e nell'ambiente immediato vi renderà più allegri e soddisfatti di voi e delle persone vicine. Doni e affetto dalle persone amate. Notizie da parte di una persona che si era allontanata.
224-Dovrete lottare duramente per ottenere quello che desiderate. Se non riuscirete a dare il meglio di voi, rischierete di perdere tutto ciò che avrete conquistato fino a questo momento. La situazione è più complicata del previsto, ma con tanta buona volontà potrete farcela.
223-Non riuscite ad essere contenti di quello che state vivendo, senso d'insoddisfazione e solitudine. Dovete cercare di uscirne pensando a nuove soluzioni o strade. Cercate la collaborazione di persone energetiche e positive. Si ritornerà a sorridere, raccogliendo frutti e riconoscimenti.
222-Avrete comportamenti bruschi e violenti, queste creerà allontanamenti e rotture. Dovete preoccuparvi di queste vostre reazioni esasperate, se saprete gestirvi meglio tutto si risolverà senza conseguenza troppo gravi. Chiarimenti da vivere con calma e controllo, non tutto è come sembra.
221- Anche se la situazione sembra calma e positiva, non dovete pensare che tutto questo duri per sempre. Vi  dovete preparare a vivere situazioni noiose e che portano problemi. Nei rapporti con le  persone complicazioni e ambiguità che non portano da nessuna parte. Riflettere bene prima di decidere qualsiasi cosa. 
216- Momento felice e soddisfacente. Le scelte che farete si riveleranno positive per il futuro. Dovete continuare nella stessa direzione. Non modificate un modo di essere e di fare. Siete sull'onda giusta, non state sbagliando di molto. Seguite le vostre sensazioni.
215- Il fisico e la mente iniziano a migliorare, non affaticatevi troppo , non è ancora giunto il momento di stancarvi troppo. Dovete concedervi ancora qualche giorno di riposo e di svago, la luce del sole e l'aria pulita possono sostenervi in questo momento di transito e trasformazione personale e di vita.
214-E' in arrivo una notevole quantità di denaro, forse dovreste pensare meglio a come investirlo. Per evitare sprechi e per non pentirvi in futuro. I colpi di fortuna non capitano tutti i giorni. Chiedete consiglio se non avete le idee molto chiare. Una parte donatela in beneficenza.
213-Una situazione particolarmente coinvolgente vi trascina.Mantenete salda la lucidità e il controllo del corpo e della mente. La razionalità qualche volta ci protegge da situazioni molto pericolose. Il fascino di una persona vi sconvolge i sensi. Non è tutto oro quello che brilla. Ascoltate meglio le sue parole, leggete la verità tra le righe.
212-In amore i rapporti saranno sereni, il dialogo profondo e sincero. Vivete pienamente questi momenti magici. Fate progetti per il futuro. ogni cambiamento nella sfera dei sentimenti nasce sotto auspici fortunati. Difficoltà maggiori nel settore lavorativo ed economico.
211- Un problema che pensavate risolto si ripresenta portandovi nervosismo e pessimismo. Non allarmatevi troppo la situazione sembra più grave di quanto è nella realtà. Situazione momentanea di difficoltà, gli eventi prenderanno una piega molto ma molto positiva. Le nuvole qualche volta oscurano il cielo, ma per vedere l'arcobaleno bisogna accettare anche la pioggia. Sole che torna. Guadagni extra.

Il gioco dei Dadi è antichissimo, ma in questo semplice rituale, apparentemente stupido si nascondono grandi verità...perché non provarci? In fondo non costa niente?...

lunedì 11 novembre 2013

Potere Magico dei Salmi, nella vita di tutti i giorni...

Andiamo a descrivere il potere dei Salmi, nella vita di tutti i giorni. E si' proprio quei Salmi che troviamo nella Bibbia...I salmi che vengono letti in chiesa. Queste sono letture, parole che contengono al loro interno un potere enorme, energetico, un potere contenuto nella vibrazione delle parole stesse. Non dobbiamo dimenticare "la Divinità del Verbo" dell'evangelista Giovanni, che dice :
"In principio era il Verbo...e il Verbo era Dio...." ,Nella parola è nascosto un potere creativo ( o distruttivo) secondo l'uso che l'uomo ne fa'...Qualche volta presi come siamo dalla vita quotidiana dimentichiamo che noi, comuni mortali, siamo stati creati a immagine e somiglianza di Dio...Quindi portiamo a spasso dentro di noi, una scintilla, un'energia che se utilizzata bene...attraverso la parola...attraverso i Salmi, possiamo fare in modo di dare una spinta positiva alla nostra vita quotidiana, aiutare (attraverso l'aiuto dell'Angelo preposto a quella lettura) gli eventi a prendere una forma più positiva, ci possono aiutare ad aprire una porta che ci mette in comunicazione con i mondi Superiori. Proviamo a leggere con fiducia e fede, i Salmi, vedendo finalmente con i nostri occhi ( un miracolo!!)...Miracolo non è solo quello eclatante...ma è anche quello quotidiano del piccolo aiuto...o ricevere una risposta positiva ad una domanda che ci sta a cuore. Provate!! Il Miracolo può essere reale...io ne ho visti molti...Qualche volta non accadono...ma ricordate che anche in quello che noi vediamo negativo...non ascoltato...non accolto...non risolto o guarito...Esiste sempre un perché, una motivazione superiore che noi non possiamo comprendere, capire...ma un motivo sicuramente esiste. Allora bisogna mettersi nelle braccia della Divinità, perché ci aiuti ad accettare e comprendere quello che non può essere compreso e accettato...e allora è proprio lì che il Divino si fa' più vicino.

Salmo 91- Questo è un salmo che combatte gli spiriti del male, ci sostiene nelle malattie gravi, dove si corrono rischi o pericoli, abbiamo dei nemici d'allontanare, o proteggere noi e la nostra casa dai furti e da ogni tipo di male. ( E' uno dei Salmi più potenti!). Bisogna copiarlo sopra un foglio rosso e si appende sopra la porta di casa o dell'attività. L'Angelo si chiama El Elohim Adonay Shaday.
Salmo 92-Per avere il riconoscimento di un merito, posto importante, premio. L'Angelo si chiama Asariel.
Salmo 93- Leggere in caso di disputa, lite, giudizio, contro un nemico o un'avversario, soprusi o inganni, ingiustizia prigionia o cattive condizioni personali, sia a livello psicologico che materiale. Bisogna leggerlo 3 volte di seguito, prima dell'incontro, e scrivere il nome dell'Angelo sul braccio destro. L'Angelo si chiama Helesiah. 
Il Salmo dice:" Dio è Re!
Egli è vestito di bellezza
il Signore è avvolto di forza.
Il mondo è stabile e non vacilla,
dal principio è saldo il tuo trono,
sì, da sempre tu sei.
Innalzano i fiumi, Dio,
innalzano i fiumi la loro voce
innalzano i fiumi il loro fragore.
Più della voce di acque immense
più delle onde impetuose del mare
è potente nell'alto Dio.
Le tue testimonianze sono degne di fede,
nella tua dimora risiede la santità
per la distesa dei giorni, Dio".
Salmo 94-Contro un nemico irriducibile, spietato e violento. L'Angelo si chiama Aziriah. Bisogna leggerlo in un campo, all'aperto di martedì, leggendo ad est 7 volte il salmo 94. Verso ovest il salmo 92 per 7 volte. Poi dire- Dio fa che i miei nemici siano sconfitti, per la potenza del tuo santo nome. Fa che la tua potenza diventi il mio scudo. Amen, Selah!-.
Salmo 95- Per ricevere aiuto e consolazione, ritrovare la fede, l'amore perduto. Per avere l'amore, il denaro, lavoro,pace. L'Angelo si chiama kiel o Chliel.
Salmo 96- Questo salmo protegge la famiglia, ricrea armonia e amore, porta pace e prosperità.Aiuta a trovare lavoro, tenere lontani i mali e le separazioni. Allontana le disgrazie e i litigi. Bisogna copiarlo sopra un foglio rosa o azzurro. Leggerlo e chiedere l'aiuto desiderato, l'Angelo si chiama Gelsiah. Conservare sotto il materasso dove dorme la persona che deve avere l'aiuto.
Il Salmo dice:
" Cantate a Dio un canto nuovo
cantate a Dio terre tutte
cantate a Dio e benedite il suo nome!
Di giorno in giorno annunciate la sua salvezza
raccontate tra le genti la sua gloria
a tutti i popoli le sue meraviglie.
Dio e grande e degno di lode
temibile più di tutti gli dei,
sono un nulla gli dei delle genti.
Dio ha disteso i cieli
davanti a lui splendore e maestà
nel suo santo potenza e bellezza.
Date a Dio stirpi di popoli,
date a Dio la gloria e la potenza
date a Dio la gloria del suo nome.
Portate offerte, entrate nella sua dimora
adorate il Dio nello splendore del Santo
tremate d'avanti a lui, terre tutte.
Dite tra le genti- Dio è Re!
sorreggete il mondo perché non vacilli
governa i popoli con rettitudine.
Gioiscano i cieli, esulti la terra
risuoni il mare e quanto contiene
sia in festa la campagna e la sua pienezza.
Gli alberi del bosco danzino di gioia
d'avanti al volto di Dio che viene,
egli viene a giudicare la terra.
Giudicherà il mondo con giustizia
e i popoli nella sua fedeltà".

Ricordarsi prima di leggere i Salmi di dire i tre Gloria e di seguire tutto il procedimento, spiegato nei Salmi iniziali...quando abbiamo iniziato questo percorso....
E che Dio vi sia sempre vicino...



giovedì 7 novembre 2013

Profezie...di Profeti...cosa ci riserva il Futuro...

Da sempre persone dotate di capacità extrasensoriali, sono state considerate mezzi scelti dalla Divinità, per far giungere notizie a l'uomo, riguardo il volere della divinità. Queste persone sono chiamate Profeti.
Il termine deriva dalla parole greche, Pro(al posto di) e Phanài (parlare). Quindi il significato è- parlare al posto di...Oggi al prefisso Pro, si preferisce dare il significato di- Prima. Quindi il senso diviene, comunicazione di un fatto prima che esso avvenga. Il profeta più famoso è Nostradamus, medico e astrologo,dotato di poteri da veggente, è passato alla storia come la persona più famosa, capace di viaggiare nel tempo. Scrisse un libro dove sono contenute le famose, Centurie, profezie scritte una ad una, in versi, le quartine. Raccolte a gruppi di cento, centurie. Ogni quartina parla della storia d'Europa e del mondo fino all'anno 3797. Queste previsioni sono scritte in modo strano, in modo da non permettere a chiunque, di poter conoscere il domani. Molte di queste quartine, sono state "decifrate" solo dopo l'avvenimento, alcune ancora oggi non sono state decifrate. Ma oggi non vi voglio parlare di Nostradamus, che merita una uno spazio più importante e sicuramente a sé. Oggi vi voglio raccontare di altre profezie e profeti...
Al primo posto troviamo il Messaggio di Cheope, studiosi di archeologia dicono che la piramide sia una materializzazione della storia dell'uomo, passato-presente-futuro. Partendo dall'interno della piramide, si dice che qui si colloca la nascita di Cristo ( sabato 6 ottobre dell'anno 4 a.C) ,la sua morte ( venerdì 7 aprile del 30 d.C). Date seguite da tutti gli altri eventi, vengono segnalati in modo accentuato gli anni 1938-1945 come molto difficili per l'umanità. Per arrivare sino a noi, che viene definito il periodo della "ricostruzione", poi dopo l'anno 2001 ha inizio il sabato di riposo, con la grande demolizione e la nascita di un'uomo nuovo.
Poi abbiamo la profezia di San Giovanni, che nel libro dell'Apocalisse parla di un mondo dove tutto sarà fatto nuovo. San Giovanni dice che l'Anticristo arriverà, preceduto da falsi dotti e da segni che sconvolgeranno la terra e i cieli. Il calore umano, l'amore dell'uomo per l'uomo sarà diventato una rarità. La mancanza dell'amore e dei valori spirituali, sarà la vera causa della fine dell'uomo sulla terra, un'eremita veggente anonimo, vissuto 15 secoli fa diceva:L'uomo non sparirà dalla terra per mezzo della spada e della guerra, ma per mancanza di amore e di rispetto per l'essere umano. Un'altra profezia che mi ha colpito molto, è una previsione Mesopotamica, risalente al periodo di Assurbanipal (668-626 a.C) che profetizza che la Dea Isthar, sdegnata per l'odio e la cattiveria degli uomini, si infiammerà d'ira, ardendo più del Sole precipiterà sulla terra. Le acque del mondo saranno intossicate dal suo Veleno. Anche la profezia di S. Giovanni Evangelista, parla delle acque avvelenate dall'Assenzio, in modo specifico dice che dal cielo una stella cadrà colpendo le acque, loro risulteranno avvelenate e nocive per l'uomo. Molti uomini moriranno a causa delle acque divenute amare.
Anche Padre Pio, disse in modo chiaro quanto fosse importante, l'amore per la salvezza dell'umanità. Le sue parole dicevano :" L'Amore è la ruota che fa girare il Mondo. Quando viene a mancare l'amore, la ruota gira a vuoto e i cambiamenti sono inevitabili. Amate tutte le creature. L'odio porta sempre distruzione...L'erba che cresce sull'odio finirà per essere falciata prematuramente". Un messaggio molto importante che Padre Pio ha lasciato alla sensitiva Marta Micol nel 77- Quando Dio ha dato all'uomo il mondo, questo era un giardino. L'uomo lo ha trasformato in un rovo pieno di veleni. Niente servirà per purificare la casa dell'uomo. E' indispensabile un'opera profonda che può venire solo dal cielo.
La Monaca di Dresda, (1680-1706),prevede in un tempo futuro, piante che si seccano,acque che divengono sangue marcio,erba che ingiallisce, cieli pallidi e la terra che diventa cenere.  Questa Monaca concorda con la visione di Gioacchino da Fiore, nel dividere la storia dell'uomo e del mondo in 3 periodi, e nell'epoca di mezzo la purificazione. In questo tempo sarà necessaria una purificazione generale, la pulizia da parte di Dio comporterà sofferenze e dolori. Ci sarà una pestilenza che colpirà i corrotti nella carne, i viziosi e i figli di sodoma e gomorra. Il fuoco di cui non si vedranno fiamme ne fumo, ma che trasformerà tutto in cenere e in quella cenere ci sarà la morte...Seguirà la siccità, la fame e la sete, sulla terra si apriranno squarci e non crescerà più il grano, ma solo erba che conterrà veleno...tutto questo quando l'uomo avrà finito e specato grano e acqua. 
Un'altro monaco dotato di veggenza, Bavarese vissuto nel XVI secolo,il Ragno Nero, ci lascia anche lui una visione apocalittica, L'umanità ad un certo punto del suo cammino, vedrà la distruzione del tempo ...La prossima generazione sarà sofferente e si faticherà a conquistare la gioia dell'anima. L'uomo dovrà passare sotto cinque dolori...prima di giungere al Paradiso Terrestre. Nell'ultimo decennio del XX secolo, si sarà trasformato in un'animale dannoso per la terra, l'uomo materialista lascerà il posto all'uomo dello spirito, dopo lungo travaglio. Questo tempo del dolore sarà quello dell'Anticristo, periodo di contrasti, violenze e disperazione. Ci sarà lo sconvolgimento delle stagioni, con conseguenze disastrose per il cibo...Una malattia sarà piaga che decimerà l'uomo...Apparizioni nel cielo...guerre,inquinamento atomico, sconvolgimenti atmosferici e siccità segneranno il tempo. Dal 2000 assisteremo alla vittoria del Fuoco...il regno del Male durerà 15 lune, sarà venduto per 30 fiori appassiti. Sulle rovine di questa epoca, i sopravvissuti comprenderanno che la vita non è gloria, ma pace...Dal 2000 al 2160 la terra si trasformerà in deserto...dove oggi ci sono monumenti ci saranno erbacce, le acque delle montane copriranno le città. L'Europa si trasformerà in una grande foresta...piante e fiori che l'uomo aveva distrutto, riconquisteranno il loro posto...
Secondo una profezia Maya, gli uomini che in principio furono creati da Quetzalcoatl ( il serpente piumato che redime l'umanità) a propria immagine, non avranno più chiaro che il loro compito era amare gli altri esseri umani e la terra tutta. Quindi gli uomini saranno trasformati in scimmie, la terra sconvolta e la civiltà del vizio verrà distrutta da grandi uragani...
Quasi tutte le profezie parlano di un degrado dell'uomo a livello spirituale, interiore. Della perdita dei valori e della mancanza di rispetto per l'essere umano e la Terra. Questa è la causa fondamentale che porterà problemi a non finire per l'umanità, gli eventi sono causati dall'uomo non viceversa...
Perché non provare tutti insieme a smentire previsioni tanto negative?! Perché non dimostrare ai veggenti di tutto il mondo e di tutte le epoche...che l'uomo può ancora farcela!?...Noi esseri intelligenti arricchiti di una grande Anima, creata ad immagine e somiglianza della Divinità...
Proseguiremo ancora parlando di altre profezie e Profeti...così tanto per andare a vedere come l'uomo del passato "vedeva" l'uomo del futuro...Noi figli di un domani che deve essere migliore...di quanto fatto fino ad oggi...altrimenti avremo fallito...tutti...ognuno di noi.

martedì 5 novembre 2013

La Luna Nera, nell'oroscopo di nascita...Lilith cosa ci racconta...

Lilith o Luna Nera, secondo la tradizione ebraica , è stata la prima moglie di Adamo. Fatta di fango,sudiciume e sedimenti. Questa si rivelò una donna forte ed emancipata, nel rapporto sessuale non voleva giacere sotto Adamo. Dalla loro unione, sembra sia nato Asmodeo ed altri demoni, poi non volendo sottostare al potere di Adamo si librò nell'aria e se ne andò dal Paradiso, rifugiandosi  nel deserto, covando vendetta verso Dio e gli uomini. Conobbe Lucifero con cui si unì diventando signora dell'Inferno. Da questo nuovo legame furono creati altri demoni e i lillipuziani; sembra che sia stata proprio lei, a far uccidere Abele da Caino. Il suo odio per gli uomini si materializzò con l'uccisione dei neonati e degli uomini soli, i scapoli a cui durante la notte toglieva energia, sino alla morte, con rapporti sessuali che la stessa teneva con loro. 
In un'oroscopo di nascita, rappresenta il lato più tenebroso della sessualità, lo scatenamento dell'istinto sessuale, il desiderio, le perversioni, l'aspetto erotico della  personalità.  Lilith è anche il secondo invisibile satellite terrestre chiamato Nephtis dal popolo Egiziano. La maggioranza degli astrologi non la tiene in considerazione, in quanto non si hanno molte informazioni riguardo la sua influenza sulla vita e il carattere di una persona. Questo astro sembra sia stato osservato da Padre Ricciotti , un gesuita nel 1600, che lo descrisse come un astro nero che si muove nel cielo, 3°02 primi al giorno. Ha delle analogie con il pianeta Saturno, alcuni la identificano con un mito arabo-giudaico che la identifica con la Regina di Saba; descrivendola come un essere metà donna e metà demone, che mise in difficoltà Salomone con domande molto particolari da rendere perplessi a Gerusalemme, (Cronache:II9-1). Con il tempo sia Saturno che il Sabato, vennero legati esotericamente a Lilith, come simboli di una femminilità negativa, rimanendo come iniziali o radici in parole come Stregoneria e Sabba. I Sabba in particolare si svolgevano preferibilmente a mezzanotte, con la luna calante e di venerdì. Si parla di Lilith nel Talmud, nel Sefer-ha-Zoar, o Libro dello Splendore. Dopo l'abbandono di Adamo, Dio cercò di recuperare Lilith tramite tre Angeli: Senoy-Sansenoy-Semangelof  (nomi con cui si prepara un talismano, per proteggere i neonati da questo demone). I figli di lei vengono chiamati, Lilim, che vengono ogni giorno sterminati, dai tre angeli. Vedendo i suoi figli uccisi in questo modo, lei si vendica uccidendo i neonati nel sonno e gli uomini con amplessi mortali.  Così oltre che demone viene definita, megera, vampira e donna lubrica, ma anche divoratrice di bambini. Nel grafico rappresenta la donna liberata dai tabù, indipendente e intelligente, pronta per questo ad essere emarginata. Pronta fino in fondo a vivere la sua diversità, a costo della solitudine e dell'ostilità. Quando si vivono dei problemi con la propria sessualità, vengono definiti complesso di Amazzone o Complesso di Lilith o di Diana, che hanno come punto in comune l'incapacità per l'uomo di armonizzarsi con la propria Anima, e per la donna con il proprio Animus. I problemi che questi complessi possono dare sono: il rifiuto del maschio o della femmina, l'infedeltà congenita, autoerotismo maniacale, sadismo o masochismo, un'incapacità di vivere positivamente la propria sessualità. Questa incapacità impedisce l'accettazione del proprio Se, provocando il rifiuto dell'altro. La sua presenza nelle case o nei segni del grafico e gli aspetti che forma con gli altri pianeti, viene sempre considerato il lato oscuro che si rivela in rapporto al pianeta o settore toccato, rimosso o portato in superficie, ma sempre fonte di problemi o tormenti. Lilith ci permette di individuare devianze, sadismi, omosessualità, suicidio per amore, o delitto sadico. Ma anche in che rapporto sono il trascendente e l'intuizione nella nostra vita. Indicandoci i sensitivi,gli occultisti e i medium. Ci racconta d'istinti di violenza in una persona apparentemente calma e dolce, l'evoluzioni più profonde che avvengono dentro di noi, ci scuote per obbligarci ad evolvere. Ci fa vivere situazioni che non possiamo gestire, ci porta a rivivere continuamente esperienze vissute, tante volte quanto sarà necessario per comprendere. Ci aiuta a vivere il presente come istinto di sopravvivenza, cancella il passato, e attraverso dei "segni" ci svela il futuro. Il segno o la casa dove si trova la Luna Nera, ci obbliga a vivere le difficoltà del segno o del settore, insegnandoci ad adattarci giorno dopo giorno, fino alla comprensione ed eventuale crescita,evoluzione. Ci parla di doni, che vengono da vite precedenti, e se noi seguiremo la via, sarà più facile realizzarci. La posizione di questa Luna, ci parla dei nostri incontri Karmici e gli incontri del destino. In segni di Fuoco-lo slancio è bloccato. In Terra-non si avrà il tipo di vita desiderato, bisognerà cercarne uno sostitutivo. Nei segni di Aria- il pensiero deve evolversi.In Acqua- abbiamo il pensiero che diviene sensitività. I problemi che la Luna nera propone, potranno essere risolti da coloro che hanno l'età corrispondente al segno in cui si trova, o dall'età del signore che domina il segno. (Ariete-Marte, Toro-Venere, Gemelli-Mercurio,ecc). Ma oltre alla soluzione proveniente da persone di quell'età, possiamo avere un'inizio di problemi d'affrontare e risolvere, in età rappresentata dal segno in cui si trova alla nascita. Spiegare tutte le sfaccettature e sfumature di Lilith richiede molto tempo, oggi abbiamo voluto dare solo un'infarinata, per farvi avere un primo approccio a questo lato di noi stessi, che si conosce così poco.
La prossima volta parleremo di Lilith nei segni e nelle case, per darvi una mezza indicazione...su quanto la regina Oscura, vi regala alla nascita... 

Le età corrispondenti ai pianeti sono-Mercurio/gemelli/vergine-adolescenza. Venere/toro/bilancia-fino a 30 anni. Marte/ariete/scorpione-da 30 a 40 anni. Sole/leone- 40 a 50 anni. Giove/sagittario/pesci- 50 a 60 anni. Saturno/capricorno/acquario/- Oltre i 60 anni. Luna/cancro-infanzia.
Le case corrispondenti- ariete/prima,toro/seconda,gemelli/terza e così via.
Avere ad esempio la Lilith in quinta casa,è come averla nel segno del Leone,(quinto in ordine numerico), quindi potrebbe darci dei problemi intorno ai 40/50 anni. Uguale Leone/sole,corrispondenze.
Urano-Nettuno-Plutone-Nodi. Indicano problematiche più serie, non collegate in modo particolare ad una età, ma ad un' evento.

giovedì 31 ottobre 2013

Candele e Curiosità...di popolo.

Le candele sono state da sempre utilizzate per rituali religiosi e nelle chiese, in mancanza dell' elettricità, ma nelle culture popolari di ogni paese, esiste l'utilizzo della candela per tanti e piccoli problemi quotidiani. Girando ne ho raccolte alcune che voglio condividere con voi, candele di tanti colori per i problemi quotidiani di tante persone.

-L'amore per tutta la vita, si ottiene accendendo una candela rosa, il giorno di S. Valentino all'alba.
- Per far si che una persona amata del passato, venga a cercarci, bisogna accendere una candela rossa vicino alla finestra.
-Se due persone che si amano, si promettono di amarsi d'avanti ad una candela rosa, e questa non si spegne prima di essersi consumata, vuol dire che quell'amore durerà per sempre.
-Una candela blu, che si spegne appena accesa,annuncia l'arrivo del vento.
-Una candela azzurra che produce scarso gocciolamento, indica l'avvicinarsi di una grande siccità.
-Accendere una candela rossa,il giorno del solstizio d'inverno, assicura un'anno di prosperità e ricchezza economica.
-A Natale è usanza accendere candele rosse e blu, alle finestre per favorire l'arrivo di Babbo Natale.
-Porta fortuna, accendere una candela bianca dentro una casa nuova, prima di andarci ad abitare.
-Problemi nella coppia, se cade a terra una candela accesa.
-Non bisogna conservare candele rotte o consumate a metà, sembra che portino sfortuna.
-Per avere fortuna e ricchezza, si deve accendere una candela di colore oro o gialla, in una notte di Luna Piena.Lasciandola consumare completamente.
-Una candela di colore blu, riduce lo stress,la diarrea e la febbre.
-Candela gialla aiuta nei problemi di tipo psicologico, e sulla respirazione. Sviluppa capacità intellettive.
-E' di cattivo auspicio, accendere una candela da un fuoco o da un falò.
-Sognare una candela accesa di colore rosso, indica desiderio sessuale,inespresso.
-Collocare una candela accesa all'interno di una zucca vuota, la notte del 31 ottobre, allontana gli spiriti maligni.
-I rituali con candele viola, potenziano le capacità della psiche.
-La fiamma di una candela, molto lunga e senza oscillazioni, annuncia la visita di una persona che non si conosce.
E poi...e poi...alla prossima.

venerdì 25 ottobre 2013

Halloween- Samhain- Ognissanti...rito della notte tra il 31 ottobre e il 1 Novembre.

E' il capodanno magico, il momento in cui la comunicazione tra le dimensioni diviene più semplice. E' il tempo dell'Inizio, quello in cui i maghi e le streghe, chiedono energia per iniziare un nuovo ciclo. In questa notte si può chiedere, la soluzione o lo sblocco di situazioni non risolte. Siano esse di tipo economico, materiale, denaro, fortuna, lavoro, successo, amore, salute, o lo sblocco di situazioni che non trovano soluzione spontanea. Il simbolo di questa notte è l'Ouroborous, il serpente che si morde la coda. Simbolo di tutte le energie che seguono un circolo vizioso, ripetendosi in eterno. O anche il simbolo della continuità, senza blocchi.Questa notte serve proprio per ottenere la forza, per rompere i cicli, ripetitivi e senza soluzione. Rimuovere situazioni bloccate e comportamenti errati.
In questa notte si possono togliere malefici molto potenti.
Le richieste che possono essere fatte sono le seguenti:
Chiedere ricchezza e guadagni-per avere fortuna-vittoria sui nemici e rivali-protezione da negatività-sviluppo di veggenza e poteri psichici-celebrità e successo-equilibrio di forze fisiche e mentali-sblocco di situazioni bloccate-propiziare il lavoro- richiedere ogni cosa che chiede un'intervento forte e decisivo, risolutivo.
E' bene usare questa serata per liberarci da tutte le forze negative, pensieri-depressioni-invidie-attacchi magici.
Protezione totale e liberazione.
Evoluzione spirituale.
I colori di questa notte sono il nero e il viola, ma si può usare anche il verde scuro e il bianco-argento.
Accendere in questo ordine:
Candele verdi scure per le cose materiali (lavoro-denaro)
candele nere per la protezione e la vittoria sui nemici e rivali. ( il nero è un colore neutro come il bianco, può essere utilizzato in molti modi, sia in positivo che negativo).
Candele viola, per veggenza ed equilibrio interiore e psicologico.
Candele bianche-argento, per sbloccare situazioni e accelerare tempi e riuscita.
Tutto intorno, candele arancioni come protezione e attivazione del rito.
Le candele devono essere in numero dispari, purificate e battezzate.
Le candele arancio chiedono luce e aumentano la forza del rito.
Il rito va eseguito di notte dalle ore 23.30 alle 03.00.
Chiudere il rito ringraziando la Dea per la sua protezione e il suo aiuto.
Circondare il tutto con i frutti e le piante dell'autunno-inverno, sale,zucchero,caffè, vino,acqua,incenso.
A fine rito, conservare il tutto per la notte intera.
Al mattino buttare la cera rimasta, il sale e lo zucchero e l'acqua, resti dell'incenso. Conservare in casa il caffè e il vino e tutta la frutta e i rami delle piante.
Buona fortuna a tutti, per una notte veramente magica...

Incantesimo del Vino...

Con questo incantesimo si consacra il vino, che verrà utilizzato durante i rituali. Anche per il rito del 31 ottobre.
Bisogna riempire una coppa di vino,che  verrà tenuta tra le mani dal sacerdote, sopra la bottiglia da cui è stato prelevato. Così si consacrerà anche il vino rimasto. La sacerdotessa imporrà le mani dicendo:

:" Ti consacro, oh vino!
Tu, che da altro non sei scaturito
se non dalla luce del sole e della luna,
tu che per divenire acino
sei stato gonfiato con il sangue della Terra.
Ti consacro,oh vino!
Affinché quando di te ci disseteremo
si possa attingere al potere della Dea,
del fuoco,dell'aria,dell'acqua,della terra e dell'etere.
Dal potere della luce e della pioggia,
e di tutte le cose naturali e luminose.
Che la Dea e il Dio, ti rendano vivo e libero da ogni oscurità,
che tu possa essere portatore di vita e felicità.
Così sia...energia viva.

Se sognando vedi...vuol dire che...

Nei nostri sogni sono contenuti dei simboli che ci raccontano molto di noi e della nostra vita. Ma quello che andremo ad analizzare non è il significato psicologico, ma quello tradizionale, popolare legato al mondo del gioco del lotto.

 Lucchetto- chiuso-vi siete liberati del vostro passato. Il N° da giocare è il 77.
-aperto- ti si offriranno nuove possibilità. N° 71.
-romperlo- cerca di comprenderti di più. N° 32.

 Luccio- pescarlo- una trattativa si concluderà in modo vantaggioso. N°26
-mangiarlo- devi imparare a gestire meglio la tua vita economica. N°26

 Luce- improvvisa- ti stai illudendo riguardo una persona o situazione. N°37
-spegnerla- devi mantenere un segreto. N°18
-accenderla- hai delle idee geniali. N°66

Lucertola- spensieratezza. N° 29
-che prende il sole- devi fare attenzione ad un tradimento. N°73
-senza coda-attenzione a non farti male. N°32
-che attraversa la strada- guarda quello che accade intorno. N°71

Lumicino-non riesci a dimenticare una persona. Lo devi fare. N°26

Luna-rappresenta la tua femminilità. N°6
-piena- felicità,ricchezza e soddisfazioni. N°6
-crescente- buoni affari in vista. N°35
-calante- dei problemi arrivano. N°28
-chiara- momenti di tristezza. N°7
-con nubi- una passione ti farà soffrire. N° 5

Luogo- un ambiente di cui hai bisogno. N°18
-buio- ti senti perso. N°23
-illuminato- è arrivato il momento di decidere. N°63
-abitato- i rapporti con alcune persone ti disturbano. N°41

Lupo-essere assaliti- persone cattive ti feriscono. N°56
-ucciderlo- ti sentirai protetto. N°12
-mannaro- devi liberarti dai sensi di colpa. N°45
-allontanarlo- sarai più forte dei tuoi nemici. N°31
-che corre- piccole discussioni. N°13
-cucciolo di lupo- attenzione a giochi pericolosi. N°5

Lusso- hai desideri esagerati. N°17
-vivere nel lusso- manchi di praticità. N° 39

Lutto-qualcosa dentro di te si è spento. N° 6
-nazionale- non ti fidi, dell'autorità. N°49
-vedovile- l'amore dentro di te si è esaurito. N°45
-in famiglia- perdita affettiva, di una persona a cui vuoi bene. N°2
-vestito- ti pentirai di qualcosa,sensi di colpa. N°72

Questa settimana voglio regalare a tutti voi che sognate di vincere al Lotto ( o altri giochi numerici), delle cinquine, precise per ogni ruota. Poi ognuno di voi deciderà se giocare, anche l'ambo-terno-quaterna. Più facili da ottenere. Se giocate ad un gioco diverso da quello del Lotto, dove avete bisogno di 6 numeri, basta aggiungere a quelli che troverete sotto, il vostro anno di nascita, o i vostri anni.

Per la ruota di Bari-38  9  1  35  86
Cagliari- 70  41  51  7  45
Firenze- 51  41  55  23  16
Genova- 1  45  12  37  24
Milano- 35  12  72  90  85
Napoli- 18  41  73  77  34
Palermo- 46  78  13  24  83
Roma- 29  80  51  83  47
Torino- 49  69  73  76  3
Venezia- 62  12  46  26  30
Tutte- 57  71  70  37  7
Nazionale- 12  9  90  57  89
 Ogni giocata su ruota andrebbe fatta anche su tutte e nazionale.

Ricordate che i consigli si basano su calcoli statistici e non garantiscono vincita. Non esagerare. Il gioco può causare dipendenza patologica. Esistono centri dove curarsi in caso di dipendenza. 
A tutti coloro che giocano con intelligenza e solo per divertimento....Auguro la fortuna dei principianti...che possiate vincere, proprio perché giocate così...tanto per provare...!

Auguri e sogni d'oro!!

lunedì 14 ottobre 2013

Potere Magico dei Salmi

Andiamo a conoscere il Potere che si nasconde nei prossimi Salmi:

Salmo 83- Per allontanare dalla nostra vita i nemici o coloro che ci vogliono derubare, per tenere lontani dalla nostra casa i molestatori, le persone rabbiose o pericolose. L'Angelo si chiama Poiar, leggere ogni giorno e tenerlo in tasca.

Salmo 84- Per attirare nella nostra vita persone piacevoli, per essere accolto con simpatia e far nascere l'amore nelle persone che desideriamo. Avere affetto e simpatia da tutti. L'Angelo si chiama Aphriel. Deve essere letto di fronte ad una fontana con acqua che scorre, invocando il nome dell'angelo ogni volta. Bagnarsi il viso e le mani con l'acqua, raccoglierne un po in una bottiglietta. Portarsela dietro prima di un'incontro.

Salmo 85- Aiuta a risolvere conflitti, discussioni o gravi litigi con amici o persone che si amano. Riconciliare due o più persone che si sono allontanate tra di loro. Angelo si chiama Vahsiah.

Salmo 86- Protegge durante la guida, aiuta ad essere illuminati durante riunioni, o quando si deve parlare a congregazioni-associazioni-confraternite-paesi o popoli. Scrivere il nome dell'angelo sopra un foglio verde,portarselo dietro. L'Angelo si chiama Dariah.

Salmo 87- Per aiutare in problemi di salute, indicazioni sul futuro, trovare una soluzione ad un problema serio. Leggere ogni sera, stare digiuni e in castità almeno da tre ore, invocare l'angelo e chiedere quello che si vuole sapere. Si scrive il nome della persona d'aiutare sopra un petalo di fiore o una foglia, mettere un foglietto con il nome dell'angelo vicino alla testa quando si va a dormire. Per 7 sere di seguito. Si avrà la risposta in sogno. L'Angelo si chiama Rethiel.

Salmo 88- Per aiutare e proteggere la famiglia, gli animali, i terreni e le proprietà. Trovare lavoro, quando la fortuna non ci aiuta, contro nemici e invidiosi. L'Angelo si chiama Alsiah, leggere la domenica mattina sopra dell'acqua,spargere di fronte alla porta di casa.

Salmo 89- Per un grave problema. L'Angelo si chiama Veriel, leggere sopra dell'olio, da usare sul corpo in caso di grave malattia. ( dopo le cure mediche, naturalmente).

Salmo 90-Utile per allontanare gli spiriti maligni, demoni, fantasmi, anime pervertite, stregoni, maghi,ogni forma di male. Insonnia, sogni negativi. E' uno dei Salmi più potenti e importanti. L'Angelo si chiama Elohim Nekimiel Shadday. Appenderlo in casa o portarlo addosso.

salmo 90-:" Signore, di età in età sei per noi rifugio,
ancora prima che nascessero i monti
e fossero generati la terra e il mondo,
tu sei da sempre e per sempre, o Dio.
Tu fai tornare l'uomo alla polvere
quando dici- Figli di Dio, ritornate!
Ai tuoi occhi mille anni come il giorno che è passato,
come un'ora di veglia della notte.
Li fai svanire come un sogno al mattino
sono come l'erbe che germoglia,
la mattina germoglia e fiorisce
alla sera è falciata e avvizzisce.
Sì, siamo consumati dalla tua ira,
dalla tua collera siamo spaventati.
Tu metti le nostre colpe d'avanti a te,
le nostre opacità alla luce del tuo volto.
Per la tua collera svaniscono i nostri giorni,
i nostri anni se ne vanno come un soffio,
la nostra vita arriva a settant'anni,
a ottanta se ci sono le forze.
La maggior parte sono pena e fatica
passano presto e noi ci dileguiamo.
Chi comprende la forza della tua ira
chi non teme la tua collera?
Insegnaci a contare i nostri giorni
e giungeremo alla sapienza del cuore.
Ritorna, Dio!! Fino a quando!?
Porta consolazione ai tuoi servi
saziaci con il tuo amore al mattino,
esulteremo e gioiremo tutto il giorno.

I Salmi hanno potere, se forte è la nostra fede interiore e spirituale. Altrimenti sono solo parole, piacevoli ma senza nessuna forza.
Ricordare di eseguire sempre la preparazione, prima di leggere il Salmo. Le indicazioni le troverete sui salmi precedenti.
Amen!!

mercoledì 9 ottobre 2013

Leggende di uomini e metamorfosi...

Nelle leggende popolari si parla da sempre, di esseri umani che in particolari condizioni potevano  trasformarsi in animali. Tra gli uomini più famosi che si conoscono in grado di modificare il proprio corpo abbiamo, un medium di nome Daniel Dunglas Home, che nel XIX secolo, era in grado di crescere in altezza di 15 centimetri. Ma nel tempo ci sono state molte testimonianze che parlano di uomini che assumevano totalmente altre sembianze, in modo particolare quelle di animali o uccelli. Tra il più famoso abbiamo l' Uomo Lupo, o lupo Mannaro. Questo personaggio nasce dalla cultura popolare dell' Europa orientale, dove le storie sono centinaia. Si credeva che queste creature, di colore grigio e con gli occhi a mandorla di colore verde, fossero uomini che nelle notti di Luna Piena si trasformavano in lupi ululanti. Questa paurosa trasformazione prende il nome di Licantropia, che gli psicanalisti, hanno spiegato basandosi sui suoni che queste persone emettevano, simili a versi di animali, come una forma di confusione mentale. Paragonato anche a una forma allucinatoria, cui si può giungere in autoipnosi. Coloro che raccontano di aver avuto avvistamenti di questi esseri, dicono che si possono riconoscere da alcune caratteristiche, in Grecia per esempio dicono che le persone che presentano sopracciglia unite sul naso, l'irsutismo, le unghie delle mani come artigli e avere piccole orecchie, erano segni indiscutibili del Lupo. Colui che si fosse trasformato in lupo, lo sarebbe stato solo per nove anni e poi sarebbe guarito, ma se nel frattempo si fosse nutrito di carne umana, lo sarebbe rimasto per sempre. Si pensava che la licantropia fosse ereditaria e conseguenza della violazione di una regola della tribù o del nucleo in cui l'individuo viveva. Altri pensavano che i lupi mannari, fossero solo persone isteriche, vestite con pelli di animali, o sotto l'effetto di allucinogeni. Mentre le vecchie dei paesi raccontavano che fossero vittime d'incantesimi e che il sortilegio di una strega fosse la causa di quel male. Come poteva essere annullata tale magia? Indicando la persona quando era trasformata in lupo, e dicendo - Tu sei il Lupo! E chiamandolo tre volte con il proprio nome di battesimo. Correndo però il rischio di richiamare su di sé, la magia, diventando a proprio volta Lupo.
Anche in Africa troviamo racconti di persone che assumono sembianze animali, iene-cinghiali-avvoltoi-coccodrilli. L'iniziazione di uno sciamano in molte tribù, avviene mescolando il sangue dell'uomo con quello dell'animale. Esistono alcune sette, che usano vestirsi con pelli di animali, eseguendo l'ordine dello stregone, attaccano e si cibano degli esseri umani che sono stati scelti come prede.
Una volta mi capitò di ascoltare una storia da un gruppo di miei amici, che si erano recati in un paese nei pressi di Roma, ai Castelli. Mi raccontarono che si erano recati lì, perché uno di loro aveva casa in  questo posto ( che non nomino, per non creare problemi agli abitanti del luogo, o al Lupo Mannaro stesso, che magari dovesse leggermi...non si sa mai.) Stavano tornando a casa, dopo aver cenato fuori, strada facendo si erano accorti che era una notte di luna piena, scherzando (come spesso accade...) avevano iniziato a raccontarsi storie di vampiri e lupi mannari. Camminando, camminando erano giunti alla piazza, dove nel centro c'era una fontana rotonda e si erano seduti sui bordi di questa...Ridendo e parlando, il tempo passava allegramente, quando ad un certo punto, avevano visto arrivare una figura che da lontano sembrava umana, che urlava e si dimenava, sempre più vicino... Fino ad arrivare dove le visione era più chiara a causa della luna piena che illuminava la notte, più vicino videro che questa figura era tutta sudata, sembrava ululare, e poi si gettò nella fontana bevendo come non avesse mai bevuto da anni. Presi dalla paura, scapparono iniziando a correre, con il cuore in gola, con questa figura dietro di loro, che correva quanto loro, fino a che, giunti d'avanti alla casa, riuscirono ad entrare, chiudendosi la porta dietro. Con questa figura, che restò per un attimo a raschiare sulla porta, finché andò via. Non so se quanto raccontato è vero, so solo che questi amici non sono mai più andati in questo paese, in modo particolare di notte...e continuano a raccontare questa storia da sempre. In Siberia, si conserva una tradizione, che è quella di raccontare, che ogni Mago ha due anime, di cui una nascosta in un animale, che conosce solo lui. I Maghi forti risiedono in orsi e aquile, quella dei Maghi deboli nei cani. Una tribù dell'Africa, crede che ogni uomo abbia 4 anime, una è in un'animale della foresta, quando lo stregone gli dice quale è il tipo di animale, quella persona farà del tutto per proteggerlo, per non avere ripercussioni su di lui. Se muore prima l'uomo, l'animale si uccide in un raptus di follia. Nel XVIII secolo, si racconta che in Scozia, durante un processo, si parlò di gatti con anime di donna, che erano stati uccisi, contemporaneamente erano morte anche due donne di un villaggio vicino. In Birmania, se un uomo si rotola nell'urina di una tigre, la sua anima potrà entrare nell'animale. Ma oltre a cambiamenti così importanti abbiamo anche, la storia di un folletto, che sembra abbia la capacità di essere un tasso, un uomo, o qualsiasi altra creatura, o riesca a prendere anche la forma di un'oggetto inanimato. Questo folletto viene chiamato Tanuki.
Il Pooka, Irlandese prende la forma di un cavallo, un'asino,un'uomo.
L'Ovinnik, Europa Orientale, che ha la forma di un gatto nero, ma abbaia come un cane, è una figura maligna, ed è responsabile di molti incendi che avvengono nei granai. Anche il Ku, delle Hawai, assomiglia ad un cane, e sembra abbia il potere di cambiare forma e di mangiare, carne umana. Una favola molto bella è quella che viene raccontata in Giappone, dove un giorno un pescatore trovò una tartaruga, che il giorno seguente si era trasformata in una fanciulla bellissima, che lo portò in fondo al mare a vedere un posto fantastico. Dopo essersi sposati, rimasero in fondo al mare per tre anni, poi il pescatore sentì nostalgia della propria casa e chiese di poter vedere la propria casa e famiglia, ancora una volta. La donna gli diede una scatola che gli disse di non aprire mai, se avrebbe voluto tornare da lei. Giunto sulla terra si accorse che non erano passati tre anni, ma trecento, non esisteva più niente di quello che conosceva. Preso dalla disperazione, aprì la scatola, subito i suoi capelli diventarono bianchi, la sua pelle si riempì di rughe, sgretolandosi.
Poi nella mitologia abbiamo storie di Dei che per possedere Dee e donne, si trasformano in animali o piante. In America Centrale, quando una donna è incinta e sta per partorire, tutti i parenti, in fila, disegnano un'animale,quello che viene disegnato nel preciso istante in cui il bambino viene al mondo, sarà il suo animale Totem. Quando sarà più adulto gli sarà affidato, un cucciolo di quella specie, da curare: la vita dell'animale e del bambino cammineranno parallele. A Sumatra, ogni persona possiede una creatura particolare da cui discende, di cui non si può nutrire. Gli Aborigeni Australiani, hanno un proprio animale totemico, così anche per le tribù indiane del Nord America, che hanno totem sia individuali che collettivi.
Ho sempre pensato che ognuno di noi assomiglia ad un'animale, sia nei modi di fare che di vivere. Che non sia vera, questa storia dell'anima Totem e delle metamorfosi?? Proviamo a guardarci  intorno...

mercoledì 2 ottobre 2013

La Fortuna e altre storie...

La fortuna viene spesso rappresentata come una donna con gli occhi bendati, per indicare di come scelga casualmente il beneficiario dei propri doni. L'uomo da sempre ha cercato di attirare su di sé la buona sorte, i Romani attribuivano la buona fortuna alla Dea del Destino, chiamata appunto Fortuna. Rappresentata nelle immagini con una ruota in mano o al fianco. I Greci onoravano una Dea di nome Nemesis che era anche il simbolo della gelosia. Volendo dire agli uomini che non bisognava attirarsi l'ira degli Dei, provando gelosia per la fortuna o la ricchezza che avesse toccato un'altro uomo.  La superstizione è la prova che anche oggi noi cerchiamo in qualche modo di attirare lo sguardo benevolo di questa Dea. Come?
Toccando ferro,nella speranza che tutto vada per il meglio. Incrociando le dita, evitando di passare sotto una scala, o non posando il cappello sul tavolo da cucina o sul letto. Queste superstizioni hanno origini antiche, per esempio: Non voler accendere con lo stesso fiammifero tre sigarette, è un'usanza che trova le sue radici ai tempi della Prima Guerra Mondiale, si diceva che quando un militare accendeva la sua sigaretta attirava l'attenzione del nemico, la seconda sigarette lo faceva inquadrare dal tiratore, la terza sigaretta sarebbe stata quella a cui sarebbe toccato il proiettile. Un'altra usanza, quella di non aprire l'ombrello in casa, nasce dal fatto che quando moriva una persona, il prete veniva a portare l'olio coperto da un'ombrello aperto.  I marinai preferiscono non partire di venerdì 13, non fischiano quando sono in mare per non attirare la bufera.  Agli attori non bisogna augurare buona fortuna all'inizio di uno spettacolo, gli ambienti teatrali non vengono mai addobbati con fiori freschi, ma la più famosa in teatro è quella di non  menzionare mai  il Macbeth di Shakespeare per nome, ma chiamandola "quell'opera scozzese".
Anche i colori hanno dei significati benevoli o malevoli, il Verde porta fortuna nelle questioni economiche. Il Rosa viene utilizzato per favorire l'amore. Le spose oltre ad avere l'abito bianco, dovrebbero indossare qualcosa di Blu, ed è di cattivo augurio che un'invitata si vesta di bianco. Non si devono regalare fiori bianchi e rossi, ad una persona in ospedale. Alcune tribù eseguono dei rituali per invocare gli spiriti e attirare la fortuna. Il Haka, eseguito dalla squadra di rugby All-Blacks della Nuova Zelanda prima di una partita, è di origine Maori. 
Il Gatto nero ha avuto periodi più o meno positivi, secondo le epoche. Alcune volte adorato, altre perseguitato. Il più delle volte è la rappresentazione della buona sorte, trovarne uno per strada e adottarlo, significa portarsi la fortuna in casa, dopo avergli pulito il pelo con il sale. Se un gatto nero visita la vostra casa, non allontanatelo, con lui rischiate di mandare via la Dea Bendata. In Sud America è guardato con paura, in quanto si dice sia la rappresentazione di una creatura infernale, capace di portare epidemie e morti. In Europa e negli Stati Uniti il gatto nero rappresentava il Diavolo. Io credo che il colore di un gatto non possa influenzare minimamente la buona o la cattiva sorte di una persona, io ho avuto un gatto nero di nome Vasco, stupendo, sia nel carattere che nell'aspetto. Aveva una pelliccia con riflessi blu, veramente bellissimo...Poi un giorno è morto, ma è rimasto sempre nei pensieri di tutta la nostra famiglia, era veramente uno di noi...
Poi esiste il mondo delle Fate e dei Folletti, si dice che per avere la protezione di queste dolci presenze, bisogna bruciare foglie di quercia in casa. Per alcuni le fate sono angeli discesi dal cielo, alcuni dicono che siano le anime dei bambini, altri che sia la materializzazione degli Dei Pagani. La maggior parte delle persone credono che siano creature che si divertono a fare guai e a spaventare gli esseri umani. Tutte le fate possono regalare la buona sorte, anche se la loro tendenza naturale è  quella di essere perfide e dispettose. Le fate proteggono le loro dimore e i loro tesori e coloro che cercano di portarglieli via saranno puniti duramente. Gli Gnomi hanno un tesoro fantastico che nascondono alla fine dell'arcobaleno, che doneranno solo a colui che sarà gentile con loro. 
Altre storie antiche e moderne parlano di figure che da sempre hanno donato all'uomo tesori o denaro, altri hanno realizzato i suoi desideri più nascosti, figure tenere e protettive hanno finito lavori iniziati dall'uomo. Ogni casa e ambiente ha sempre avuto  i suoi Numi Tutelari, che hanno tenuto lontano persone e situazioni malevole. La fortuna o la sfortuna, non esistono, esistono persone capaci di costruire la propria vita, di dargli la forma che ognuno desidera. Noi, ognuno di noi, può essere la "propria fortuna" o la Fortuna di altre persone, basta solo volerlo...Poi se le Fate, i Gatti e i Colori vogliono metterci la loro Benedizione, ben venga...Non diremo certo di No!!...