sabato 6 aprile 2013

Potere Magico dei Salmi.

Salmo 47- Può essere d'aiuto per risolvere problemi con la persona che si ama, essere accolti con simpatia e stima in ambienti nuovi, per avere amore. L'Angelo si chiama Josel.

Salmo 48- Si deve recitare per combattere invidia,odio,perversità del pensiero. L'Angelo si chiama Sach.

Salmo 49-Allontana i pericoli, aiuta nelle situazioni di salute in cui si ha bisogno dell'aiuto di Dio, Quando il corpo non mantiene la temperatura giusta.
-Scrivere sopra pergamena con una penna nuova il salmo e i primi 6 versi del 50, nome dell'angelo, metterla tra le mani e pregare per la persona che ha bisogno. L'Angelo si chiama Shaday.
Salmo 50- Contro le insidie, imbrogli,macchinazioni, ostacoli ai desideri, affari,lavoro, studio, relazioni con superiori, scienze, arti, amore. Perdono e pentimento.
Recitare ogni giorno e portarlo con se. L'Angelo si chiama Chaiel.

Salmo 51- Angoscia, sconforto, prostrazione, disperazione, atto terribile, se si sente bisogno del perdono e ci si vuole redimere.
-Recitare 3 volte al giorno chiedendo la via per avere la grazia, scrivere il nome dell'Angelo vicino al proprio.
L'Angelo si chiama Dam.

Salmo 52- Sfortuna,disgrazia, ostacoli. L'Angelo si chiama Amhel.
Recitare ogni mattina alba del 24 Giugno, dopo averlo letto, scriverlo e portarlo addosso.

Salmo 53-Sconfiggere e riportare alla ragione i nemici. L'Angelo si chiama Ai.
Recitare ogni giorno fino a quando se ne sente il bisogno.

Salmo 54- Contro un nemico potente e invincibile. L'Angelo si chiama Jah.
Leggere all'alba di una Domenica per sette volte di seguito, arrotolatelo e appendetelo al collo.
:" Salvami o Dio per il tuo nome,
nella tua potenza rendimi giustizia,
o Dio ascolta la mia preghiera,
sii attento alle parole della mia bocca.
Degli idolatri sono insorti contro di me,
dei violenti insidiano la mia vita, non tengono in alcun conto  Dio.
Ma Dio viene in mio aiuto
il signore è tra quelli che mi sostengono,
il male si ritorce sui miei nemici,
tu li disperdi nella tua fedeltà.
Di tutto cuore ti offrirò sacrifici
loderò il tuo nome che è buono,
Dio mi libererà dall'angoscia,
i miei occhi hanno conosciuto l'avversario:"

La recita dei Salmi richiede fede profonda, la capacità di mettersi totalmente nelle mani della divinità.
Dire sempre prima Tre gloria, il Salmo, la richiesta e tre Gloria.
Sappiate che il Divino già conosce di cosa avete bisogno, la preghiera serve più a noi esseri umani per riavvicinarci a Dio, ricordarci che nella nostra vita ci deve essere anche Lui. Da soli non possiamo Niente.

2 commenti:

  1. Ciao Paola,

    dovrei chiederti un altro chiarimento sul salmo 52. Va recitato ogi mattina a partire dall'albar del 24 giugno?
    Grazie
    Freya

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ogni mattina fino a risultato ottenuto, dall'alba del 24 giugno...Baci....

      Elimina