venerdì 25 ottobre 2013

Halloween- Samhain- Ognissanti...rito della notte tra il 31 ottobre e il 1 Novembre.

E' il capodanno magico, il momento in cui la comunicazione tra le dimensioni diviene più semplice. E' il tempo dell'Inizio, quello in cui i maghi e le streghe, chiedono energia per iniziare un nuovo ciclo. In questa notte si può chiedere, la soluzione o lo sblocco di situazioni non risolte. Siano esse di tipo economico, materiale, denaro, fortuna, lavoro, successo, amore, salute, o lo sblocco di situazioni che non trovano soluzione spontanea. Il simbolo di questa notte è l'Ouroborous, il serpente che si morde la coda. Simbolo di tutte le energie che seguono un circolo vizioso, ripetendosi in eterno. O anche il simbolo della continuità, senza blocchi.Questa notte serve proprio per ottenere la forza, per rompere i cicli, ripetitivi e senza soluzione. Rimuovere situazioni bloccate e comportamenti errati.
In questa notte si possono togliere malefici molto potenti.
Le richieste che possono essere fatte sono le seguenti:
Chiedere ricchezza e guadagni-per avere fortuna-vittoria sui nemici e rivali-protezione da negatività-sviluppo di veggenza e poteri psichici-celebrità e successo-equilibrio di forze fisiche e mentali-sblocco di situazioni bloccate-propiziare il lavoro- richiedere ogni cosa che chiede un'intervento forte e decisivo, risolutivo.
E' bene usare questa serata per liberarci da tutte le forze negative, pensieri-depressioni-invidie-attacchi magici.
Protezione totale e liberazione.
Evoluzione spirituale.
I colori di questa notte sono il nero e il viola, ma si può usare anche il verde scuro e il bianco-argento.
Accendere in questo ordine:
Candele verdi scure per le cose materiali (lavoro-denaro)
candele nere per la protezione e la vittoria sui nemici e rivali. ( il nero è un colore neutro come il bianco, può essere utilizzato in molti modi, sia in positivo che negativo).
Candele viola, per veggenza ed equilibrio interiore e psicologico.
Candele bianche-argento, per sbloccare situazioni e accelerare tempi e riuscita.
Tutto intorno, candele arancioni come protezione e attivazione del rito.
Le candele devono essere in numero dispari, purificate e battezzate.
Le candele arancio chiedono luce e aumentano la forza del rito.
Il rito va eseguito di notte dalle ore 23.30 alle 03.00.
Chiudere il rito ringraziando la Dea per la sua protezione e il suo aiuto.
Circondare il tutto con i frutti e le piante dell'autunno-inverno, sale,zucchero,caffè, vino,acqua,incenso.
A fine rito, conservare il tutto per la notte intera.
Al mattino buttare la cera rimasta, il sale e lo zucchero e l'acqua, resti dell'incenso. Conservare in casa il caffè e il vino e tutta la frutta e i rami delle piante.
Buona fortuna a tutti, per una notte veramente magica...

Nessun commento:

Posta un commento