martedì 20 gennaio 2015

La Creazione:...quattro chiacchiere tra Angeli.

L'Arcangelo Gabriele ogni pomeriggio prepara il te' per tutti gli Angeli, da quando è stato nei Paesi Arabi a Rivelare il Corano a Maometto, ha scoperto che questa bevanda ha un sacco di virtù terapeutiche...Così mentre è tutto intento, tra piattini e tazze, tra se e se rimugina sugli ultimi eventi accaduti da quando è morto Noè e la venuta di Abramo. Il telecronista riportando le notizie parla di un periodo avvolto nella nebbia, dove i figli di Noè passano il tempo fornicando per popolare la terra, senza che altri eventi segnino questo periodo. Lui che è... insieme ad altri il Capo del servizio stampa Angels, sa che invece, un evento fondamentale per l'umanità è accaduto e vuole rettificare quanto detto...
Così Gabriele prima di parlare di qualsiasi argomento chiede al Capo...:"Signore qual'è l'evento, il più importante nella storia dell'umanità?! Quello che ha scatenato tutto questo finimondo? Non posso credere che alla base di questa catastrofe, ci sia una stupida Mela...! Lo sai come sono le donne, appena vedono qualcosa di succoso e colorato se lo portano subito alla bocca, è un complesso di sessualità-orale mai superato! Se poi quell'imbecille di Adamo gli è andato dietro, non è che tutti i problemi di tutta l'umanità possono nascere da sti due...con un cervello da gallina!"
Dio ascoltando quelle parole, si chiese se veramente il guaio aveva avuto inizio da li...Poi rispose che la storia vera era un'altra...ma che tutta l'umanità ascoltandola e rileggendola, miliardi di volte aveva sempre sottovalutato.
:" Caro Gabriele, disse, vedi...dopo la morte di Noè i suoi figli iniziarono a sfornare figli non pensando ad altro, tutto scorreva serenamente e i giorni futuri si preparavano nel migliore dei modi. Sulla terra si parlava una sola lingua e si usavano le stesse parole. Ma un giorno alcuni uomini provenienti dall'Oriente si fermarono a Sennaar e si dissero :" venite tutti facciamo mattoni e cuociamoli con il fuoco!" ( Ma come è possibile che uno si alza una mattina e si mette a cuocere mattoni! Ma cosa ha mangiato la sera prima!)
Venite...! Facciamo una città e una torre che arrivi fino al cielo, così resteremo nella storia e non ci perderemo per il mondo. ( uomini che costruiscono torri e gli stessi uomini che le distruggono!)..." Il Signore ascoltato il progetto non era stato d'accordo sul fatto che questa Torre arrivasse fino al cielo, quello era territorio suo e ognuno doveva stare al proprio posto.
Scese sulla terra e disse:" Questo progetto non si potrà più realizzare, perché ora confonderò le vostre parole e parlerete lingue diverse!"
Questi uomini che prima si capivano perfettamente tra di loro, improvvisamente parlandosi si accorsero che non si comprendevano più, ma cosa diceva il muratore al carpentiere?...Dopo vari giorni in cui nessuno comprendeva nessuno, si allontanarono dal posto di lavoro, dicendo che dovevano andare a donare il sangue o che mamma era malata.
Questo luogo si svuotò di tanti volenterosi lavoratori, i capi nella maggioranza dei casi sono all'origine dell'assenteismo! Il luogo venne chiamato Babele, perché è qui che i popoli non compresero più una m.....a , le lingue divennero tante troppe, l'umanità decise di non cooperare mai più!
E come ogni manifestazione che si rispetti...le masse che chiedevano solo di capire e comprendere, vennero disperse su tutta la terra. ( Sto' Dio aveva combinato veramente uno guaio!!!)
Questo era stato il fatto veramente grave che era accaduto tra il periodo di Noè e quello di  Abramo, ma il Signore aveva preferito dedicare più tempo, spostare  l'attenzione di molti su altri piccoli fatti...tipo le piaghe d'Egitto...in modo da non lasciar ricordare il nodo storico, da cui tutto aveva avuto inizio.
Gabriele che ora doveva rettificare la notizia data da Veleda...decise che forse era meglio lasciar cadere il fatto nell'oblio...Lasciar credere al mondo che il problema era stata Eva e la sua stupida storia di sesso con il Serpente, ( le storie di sesso e d'amore funzionano sempre!)...le corna di Adamo per lo più condivise ( sembra che Adamo si sia prestato a qualcosa di poco chiaro con il Serpente,...) Fino ad arrivare al punto in cui,  la Torre di Babele e relativi permessi non accordati...sarebbero passati in secondo, terzo, quarto piano fino a scomparire dalla memoria.
L'ufficio stampa del giornale Angels, non rettificò niente, lasciando pensare a tutti coloro che leggevano il Blog di Veleda...che quel periodo era stato veramente un periodo perso nella nebbia, pieno di gente che si divertiva e procreava come conigli!
Gabriele guardò a lungo sulla terra, pensando che alla fine questi piccoli uomini non avevano tutte le colpe. Erano anche succubi di un Carnefice che si divertiva a creargli problemi. Perché fare in modo che non si comprendessero più tra di loro? Perché cambiare le loro parole, per cui alla fine acquistavano un significato diverso per ognuno di loro?! Con conseguenze devastanti nella coppia, la famiglia, la società, il mondo...A che gioco stava giocando questo Dio...?
Gabriele sorseggiò il suo Tè e si disse che un giorno, forse, sarebbe stato tutto più chiaro...
Accanto a lui passava un'Angelica, che ritirando la tazzina da lavare si accorse che sul fondo della tazza si era creata un'immagine...nasceva così la moda di leggere i fondi del Tè....Gabriele disse che non si poteva fare, non era permesso...Ma le Angeliche si erano già fatte prendere la mano e leggevano tutti i fondi delle tazzine, per vedere che cosa si nascondeva veramente nei cuori degli...Angeli...


Nessun commento:

Posta un commento