venerdì 6 novembre 2015

In Cucina con ...i Nonni: Zuppa di Barbabietole.

Da oggi faremo spazio anche alla cucina "dei Nonni"...in quanto il cucinare in modo sano è parte delle Tradizioni. Parlando con il mondo più Antico ho imparato molte ricette...che mi piacerebbe condividere...affinché non si perdano! La prima da oggi, è la Zuppa di Barbabietole...
Le dosi sono per 4 persone...anche se anticamente le famiglie erano molto più numerose e le nostre nonne cucinavano veri "pentoloni" di zuppa. Una volta i piatti erano semplici...fatti di quello che le massaie riuscivano a trovare. Ma tutto sembrava più buono...perché quel poco veniva condito con la condivisione e la compagnia...i problemi esistevano ugualmente, anche se di tipo diverso. Ma la cosa più importante intorno a questi tavoloni era la certezza di avere l'aiuto e l'ascolto di...tanti! L'amore era il vero componente di ogni piatto...non sempre, è vero! Ma il più delle volte ...si. La certezza di essere protetti e aiutati dal "branco"...non quelli di oggi che fanno del male e "sbranano", ma quello dei genitori, fratelli e sorelle più grandi, dei Nonni...che oltre al cibo ti davano affetto e tenerezza. Pranzi e Cene a volte povere, ma ricche di presenze rassicuranti...dove le donne erano mamme vere che raccontavano storie stupende, fatte di fantasia e leggende di popolo....e i papà a volte più silenziosi, ma seri e forti...veri baluardi che proteggevano dal "mondo"....E quella povera Zuppa di Barbabietole...diventava la zuppa più Buona del Mondo!!
1/2 kg di barbabietole- 1 cucchiaio di farina- 1 cucchiaio di burro- un pezzo di rafano o zenzero- senape- mezzo bicchiere di panna- 1 cucchiaio di prezzemolo- 1 spicchio di aglio- sale e brodo di manzo o pollo.
Sbucciare e fare a dadini le barbabietole, metterle in una zuppiera e cospargerle di aglio e prezzemolo. Grattugiare la radice di rafano e tenerla pronta in un piattino. Fate sciogliere il burro , unite la farina diluite con il brodo, mescolando continuamente perché non si formino grumi, lasciando addensare per circa 10 minuti. ( Non fatela bruciare...!!) Togliete dalla fiamma , unite il rafano , 1 cucchiaio di senape e 1 pizzico di sale. Mescolate accuratamente, quando è tiepido allungare con la panna. Versare tutto nella zuppiera dove sono stati conditi i dadini di barbabietola.
Facilissima...tipo insalata "calda"...ma vi stupirà...!!!

Nessun commento:

Posta un commento