lunedì 16 luglio 2012

Il Potere Magico dei Salmi

I Salmi hanno un "loro" potere, che vola oltre il loro significato poetico e letterale. Leggendo i salmi si attivano energie che vanno oltre il significato religioso, perchè l'uomo non deve mai dimenticare che "In principio era il Verbo, il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.
Egli era in principio, presso Dio:
tutto è stato fatto per mezzo di Lui,
senza di Lui niente è stato fatto di tutto ciò che esiste.."
Queste parole parlano della Divinità del Verbo e le possiamo trovare nel Vangelo di Giovanni. Vengono utilizzate spesso per aprire rituali di purificazione o magici, per dare Potere alla Parola.
La stessa energia "magica" la ritroviamo nei Salmi, ogni brano viene utilizzato per un uso specifico. Andiamo a vedere quale:
Il Salmo 2: Viene utilizzato nelle situazioni di pericolo, tempeste di mare, per i problemi della testa (dopo naturalmente essersi rivolti al medico). Si leggono i primi 8 versetti con il nome dell'Angelo Shaday, scritto con inchiostro Blu su cartoncino bianco, fino a risultato ottenuto, poi si brucia su candela bianca.
Il Salmo 3: Problemi alla testa e alla schiena (dopo il medico), per difendersi dai nemici, dai rivali in amore.
Si prende un vasetto di olio di oliva si mette il palmo delle mani sopra, leggere il salmo mettendo all'inizio di ogni versetto, in ordine i seguenti nomi- Adon davanti al versetto 2- Weatta prima del versetto 3- Baadi prima versetto 4- Hekizoti prima versetto 5- Hascheni prima del versetto 7- gli altri versetti vanno letti così senza niente davanti. Con l'olio può essere unto con il dito indice della mano destra, sulla fronte, la persona che presenta i problemi esposti sopra.
Il Salmo 4: Per avere fortuna nelle imprese lavorative, vincere una causa legale, per ricevere aiuto. Leggere 3 o 7 volte prima dell'alba. Invocando l'Angelo Jiheje, chiedendo a parole proprie le cose di cui abbiamo bisogno.
Il Salmo 5: Per trovare lavoro e avere più denaro, per la fortuna e la felicità, quando bisogna rimettere le cose per il verso giusto. Leggere ogni mattina all'alba o la sera al tramonto. Il nome dell' Angelo è Chananjah.

Ricordarsi sempre di recitare 3 Gloria prima e dopo il Salmo.

Nessun commento:

Posta un commento